Tempio Pausania (OT): 28 luglio 2019: la città ricorda la tragedia di Curraghjia

Tempio Pausania (OT): 28 luglio 2019: la città ricorda la tragedia di Curraghjia

(comunicato del comune di Tempio Pausania)

l  Vice Sindaco Giovanni Antonio Addis e l’amministrazione comunale invitano tutti i cittadini a partecipare alla cerimonia di commemorazione dei Caduti di Curraghjia che si terrà domenica 28 luglio alle 17.00  per stringersi  attorno alle famiglie delle vittime e dei superstiti e condividere tutti insieme  il ricordo di quella tragica giornata che strappò via dall’affetto dei propri cari nove uomini, figli, mariti, padri e amici.   Grazie al  loro coraggio e alla loro generosità  si evitò in città una tragedia ancora più grande.

Sono passati trentasei anni dal rogo. Una data importante, il 28 luglio,  che ha visto la nostra comunità reagire e raccogliersi per difendere unita la  città . Un dolore che si rinnova ogni anno, immutabile e resistente.  Una memoria che il trascorrere del tempo ha cristallizzato in ognuno di noi, in modo indelebile.Anche quest’anno la città di Tempio si prepara a ricordare quella giornata che, nel corso del tempo, è diventata la Giornata europea di sensibilizzazione contro gli incendi boschivi e la Giornata regionale in ricordo di tutte le vittime degli incendi in Sardegna.

Le celebrazioni inizieranno alle 17.00 con la deposizione di una corona d’alloro nel monumento posto in viale Caduti di Curragghja.

Seguirà alle 18. 00 la deposizione di un’altra Corona d’Alloro presso il Monumento Funebre nel Cimitero Cittadino

Alle ore 18. 30 sarà celebrata una Santa Messa nella Cattedrale di San Pietro cui seguiranno canti con l’intervento di cori locali.

A seguire Canti presso la Cattedrale di San Pietro Apostolo con l’intervento di cori locali.

Alle vittime e alle quindici persone che rimasero ferite, dedichiamo ogni anno questo giorno della memoria, della riflessione e dell’unità. Una memoria da preservare.

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha  insignito le vittime,  della medaglia d’oro al valor civile, nella giornata del 28 luglio 2007. 

–  Sebastiano detto Nino Visicale – 32 anni impiegato;
–  Salvatore Pala- 40 anni Maresciallo del corpo forestale;
–  Claudio Migali- 35 anni vigile urbano; 
– Tonino Manconi- 50 anni ex segretario comunale di Bortigiadas e Aggius; 
– Silvestro Manconi- 44 anni muratore
–  Luigi Maisto (Gigi)-24 anni operaio tessile;
– Mario Ghisu- 35 anni operaio forestale; 
– Tonuccio Fara – 36 anni muratore; 
– Diego Falchi- 43 anni Maresciallo Corpo Forestale;

Nel 2009 la medaglia d’oro al valor civile è stata assegnata anche ai feriti nell’incendio di Curraggia.

– Giuseppe Sotgiu;
– Gianni Mazza
– Mario Marchesi
– Antonello Forteleoni
– Vanni Bisson;
– Francesco Antonio Azara.

Nel 2011, il 28 luglio, la medaglia d’argento al valor civile è stata assegnata anche alla città di Tempio Pausania. 

Ci teniamo a ricordare, in quest’occasione,  anche Vanni Bisson che ci ha lasciato nel 2015, già assessore e consigliere comunale, insignito insieme ai caduti e ai feriti sopravvissuti della medaglia d’oro al valor civile conferita dal Presidente della Repubblica.

Lucio Ghezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *