Olbia (OT): Foto di cinema a Olbia – memorie di un grande cineclub [updated]

Olbia (OT): Foto di cinema a Olbia – memorie di un grande cineclub [updated]

Tra la fine degli anni 50 e la metà degli anni 70 Olbia – come scrive Letizia Fraschini (che ringraziamo per la collaborazione) su Facebook -fu protagonista di una serie di eventi e produzioni di cinema davvero sorprendenti. Capitanati dal giovane regista Piero Livi, un manipolo di appassionati diede origine a una serie di produzioni di grandi successo, prima con i corti e quindi col primo lungometraggio, “Pelle di bandito”. 
Nel frattempo, sulla scia dei successi e dei premi delle produzioni nacque il festival del cinema d’amatore, diventato successivamente del cinema professionale indipendente, con una nazione invitata ogni anno e una ricchezza di contenuti davvero sorprendente. 
Il comitato artistico era cosi composto: Michelangelo Antonioni, Giuseppe Dessì, Pietro Germi, Giovanni Lilliu, Mario Monicelli, Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini, Guido Piovene, Salvatore Quasimodo, Aligi Sassu, Cesare Zavattin, una serie di nomi davvero incredibili.

Purtroppo l’esperienza del festival di Olbia si interruppe alla metà degli anni ’70. Livi perse l’appoggio del mondo politico che ignorò e condannò alla fine, lasciandolo senza finanziamenti, una manifestazione che oggi sarebbe sicuramente tra le prime tre in Italia.

Grazie all’Associazione Argonauti, grazie Marco Navone, per questa splendida emozionante iniziativa, organizzata in occasione di Monumenti Aperti Olbia 2019.

Vi aspettiamo sabato 11 e domenica 12 maggio alla mostra”Foto di cinema ad Olbia_memorie di un grande cineclub” una bellissima mostra dei back stage dei film girati dal Cineclub Olbia sotto la direzione di Piero Livi. presso la Società dello Stucco in via Cavour, 43.
Per le proiezioni presso il Politecnico Argonauti in via Garibaldi 41, daremo presto comunicazione orari.

Si ringrazia per la cortese collaborazione Letizia Fraschini 

Lucio Ghezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *