Luras (OT): Domos abbeltas 2019 (15-16 GIUGNO) La cittadina gallurese riapre le sue case per l’edizione numero 7 con tanti ospiti

Luras (OT): Domos abbeltas 2019 (15-16 GIUGNO)              La cittadina gallurese riapre le sue case per      l’edizione numero 7 con tanti ospiti

Ritorna, anche quest’anno, la manifestazione più attesa a Luras (ma non solo). Il 15 e 16 giugno, infatti, nel paese gallurese va in scena la settima edizione di DOMOS ABBELTAS, le uniche cortes apertas della Gallura. L’organizzazione è a capo dell’assessorato comunale al Turismo, retto dal vice sindaco Mauro Azzena. “Sono contento che anche quest’anno vedo il paese attivo – dice Azzena – è bello notare un paese che si unisce, collabora per mostrarsi al meglio e per offrire ai numerosi visitatori le eccellenze che ha da offrire”. Saranno una quarantina le DOMOS che apriranno i battenti per due giorni a Luras. Ci sono le storiche delle anguille, dell’artigianato artistico del legno, dei coltelli, dei dolci, delle ceramiche, delle panadas, sa cozzula in su fundheddju, della zuppa gallurese e tanto altro ancora. “In poche parole: il meglio del paese si sta preparando per la nostra manifestazione di punta di tutto l’anno – aggiunge il vice sindaco Azzena – oltre alle DOMOS che si stanno proponendo al meglio, come ogni anno, ci saranno degli eventi collaterali divisi tra le due giornate di sabato e domenica”. Intanto, bisogna dire che già venerdì sera (14 giugno) le DOMOS visitano le DOMOS. Ovvero: in anteprima chi realizza le domos vede anche quelle degli altri. Diversamente, durante la due giorni non ci riuscirebbe. Enogastronomia, artigianato e arte, dunque, si fondono per una manifestazione allegra e gustosa all’insegna della cultura e delle tradizioni locali. Si potranno, anche, visitare i palazzi storici di Luras (“del giudice Depperu” e “Tamponi-Perantoni”, il museo “Galluras” e la collezione “Forteleoni”. 

Gli ospiti che si alterneranno in questa edizione numero 7 sono diversi: 

1. CANTADORES ITINERANTI: EMANUELE BAZZONI, TONINO PIRA, MARCO BANDE, BRUNO MALUDROTTU, FRANCO DEMURU e GIOVANNI PUGGIONI
2. BANDA MUSICALE TEMPIO PAUSANIA
3. FUNKY JAZZ ORCHESTRA BERCHIDDA
4. BOES E MERDULES OTTANA
5. ROBERTO DIANA
6. LA MASCARA GADDURESA


I GRUPPI FOLK ITINERANTI sono coordinati dal Gruppo Folk lurese nella persona della presidente Maria Paola Pirina e sono:


OLBIA, CALANGIANUS, S.ANTONIO, LU NARACU, BORTIGIADAS, TRINITÀ, LUOGOSANTO, SANTA MARIA DELLA NEVE (ARZACHENA ), MINI FOLK CITTA DI TEMPIO.

Ritorna anche il Festival delle Fisarmoniche dedicato a Tamponeddu e sarà presentato, anche, il mini gruppo folk di Luras sempre nato in onore al grande cantore lurese.

Tra gli altri eventi collaterali ci sarà la seconda mostra di pittori luresi e l’apertura della sala dedicata allo scrittore Filippo Addis al palazzo Tamponi-Perantoni dove verrà presentato un libro inedito dello scrittore. Nella sala consiliare, Andrea Muzzeddu presenterà la sua ultima fatica letteraria. Nella chiesa parrocchiale, invece, sarà  illustrata un’antologia di preghiere alla Madonna in sardo logudorese. 

La manifestazione è organizzata dal Comune assieme a diverse associazioni del paese.

15 E 16 GIUGNO LE DOMOS APRONO LE PORTE ALLE TRADIZIONI, ALLA CULTURA, ALL’ARTE E ALLA MUSICA.

Lucio Ghezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *