E’ deceduto Salvatore Sechi, tempiese di prim’ordine e giurista di altissimo livello.

E’ venuto a mancare oggi a 78 anni Salvatore Sechi, tempiese, raffinato giurista ed un vero signore. Un lutto per tutto il Paese e per Tempio Pausania in particolare.

(Da Wikipedia) Salvatore Sechi (Tempio Pausania, 1937  roma, 5 dicembre 2015) è stato un funzionario italiano.

Carriera amministrativa

Esperto di problemi giuridici, proviene dall’Amministrazione del Senato, dove reggeva la segreteria dell’Assemblea quando Francesco Cossiga[1] lo portò al Quirinale.

Alla Presidenza della Repubblica ha svolto funzioni di consigliere giuridico di quattro Presidenti: Francesco Cossiga, Oscar Luigi Scalfaro, Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano.

È attualmente titolare dell’ufficio Affari Giuridici e Relazioni Costituzionali del Quirinale.

In questa veste, con Donato Marra e Loris D’Ambrosio, prende parte del Comitato di valutazione dei disegni di legge approvati dal Parlamento, ai fini del giudizio che il Capo dello Stato deve effettuare prima della promulgazione: questo comitato avrebbe segnalato le anomalie dell’istituto dell’arbitrato normato dal “collegato lavoro” delgoverno Berlusconi IV, determinandone il rinvio alle Camere da parte del Capo dello Stato nell’aprile 2010.

Lucio Ghezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *