Bortigiadas (OT): A breve la raccolta differenziata “intelligente”

Bortigiadas (OT): A breve la raccolta differenziata “intelligente”

Sulla pagina Facebbok del comune di Bortigiadas si legge quanto segue:

Fra qualche settimana, anche a Bortigiadas, introdurremo questa innovazione nel sistema di raccolta dei rifiuti.

L’idea è quella di migliorare ancor di più la percentuale di differenziazione, di ridurre progressivamente i “passaggi” porta a porta (con conseguente riduzione dei costi), introdurre la tariffazione puntuale e altri accorgimenti migliorativi.

L’isola ecologica è videosorvegliata (per i pochi scienziati che vorrebbero trasformarla in una discarica), funzionerà con la tessera sanitaria e consentirà di smaltire i rifiuti, in particolare quelli valorizzabili, senza attendere il passaggio degli addetti a domicilio e per dare risposte a quelle particolari ricorrenze collettive nelle quali l’azione di differenziazione risulta difficoltosa.

L’idea di fondo, da sviluppare nei prossimi mesi, è quello di legare la tariffa alla reale produzione di rifiuti: ognuno paga realmente ciò che produce.

Avremmo voluto farla “interrata”, ma ragioni economiche ci hanno indotto a privilegiare questa soluzione. Ma in futuro non è detto che… magari con un aiuto concreto anche da parte della Regione Sardegna che negli anni scorsi ha investito sugli ecocentri, mentre ora potrebbe investire più produttivamente sulle ecoisole interrate particolarmente adatte alle piccole comunità. Talvolta i cambiamenti più favorevoli per le persone nascono dalle cose minuscole.

A breve le novità più tecniche e operative.

Il Sindaco 
Emiliano Deiana

Lucio Ghezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *