aggius (ot): un grosso incendio devasta dieci ettari di bosco (individuato il presunto responsabile)

(Comunicato Corpo Forestale)

Il 20 luglio, intorno a mezzogiorno, un vasto incendio ha interessato dieci ettari circa di bosco misto di leccio e sughera, in località Contramazzoni, nel territorio di Aggius.
Sullo scenario operativo sono intervenuti due elicotteri regionali, due Canadair della Protezione civile nazionale decollati da Olbia e diversi mezzi terrestri del Corpo forestale, dell’Agenzia Forestas, della Protezione civile e dei Vigili del fuoco.
Sul posto è intervenuto anche il Nucleo investigativo del Corpo forestale di Tempio Pausania che ha immediatamente attivato le indagini di rito individuando come responsabile un operaio del Comune di Aggius di 24 anni. Il giovane, intento nelle attività di ripulitura delle pertinenze stradali con l’uso del decespugliatore a lama, avrebbe urtato un ostacolo cagionando l’innesco dell’incendio.
Nonostante il tentativo di contenimento messo in atto dall’operaio, le condizioni del vento e la forte disidratazione della vegetazione hanno giocato un ruolo fondamentale nella rapida propagazione dell’incendio verso un importante compendio boscato.
Il Nucleo di Tempio ha proceduto al sequestro degli attrezzi da lavoro utilizzati dall’incauto operaio al quale sarà contestato il reato d’incendio boschivo colposo di cui all’art. 423 bis, secondo comma.
Gli atti predisposti dal Corpo forestale, verranno trasmessi alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania, che ha coordinato le indagini, per le successive decisioni in relazione alla posizione del soggetto.
Tempio Pausania 20 luglio 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *