Tempio Pausania (OT): Un concerto emozionante con momenti di rara intensità estetica ieri sera allo Spazio Faber del Nor Ghid Project di Sandro Fresi a Roberto Diana.

Nor Ghd

Ph. By Margherita Cossu

 

Tempio Pausania (OT) 16 dicembre 2017. Chi ieri sera ha avuto il coraggio di affrontare un tempo atmosferico davvero poco favorevole alle uscite da casa e si è recato allo Spazio Faber per assistere al concerto del Nor Ghid Project di Sandro Fresi e Roberto Diana non è certo rimasto deluso. I due musicisti, che da poco hanno iniziato questo percorso insieme, nella loro performance hanno dimostrato, se ce ne fosse bisogno vista la loro carriera anche a livello internazionale, grandissima sensibilità musicale, senso estetico e capacità tecniche fuori dal comune. Nel corso dello spettacolo hanno presentato una decina di brani di cui sono autori (ad eccezione, forse, del’lAve Mariadi Fabrizio De Andrè) suggestivi e molto belli. Tutti brani strumentali costruiti con veri e propri ricami melodici con richiami alla musica della tradizione musicale mediterranea. Una tradizione, però, resa viva da un gusto moderno ed attuale. I due musicisti si sono messi a disposizione l’uno dell’altro con umiltà (che è ben altra cosa della modestia) dando vita a quello che ha tutte le possibilità di diventare un piccolo ensamble stabile.

Sandro Fresi e Robero Diana, nel corso del concerto, hanno anche “presentato” con garbo e competenza gli strumenti che suonano per certi versi inusuali come ghironda e l’organetto medievale o la chitarra Weissenborn.

Il concerto è stato organizzato dall’amministrazione comunale e dall’associazione Sgjubbì nell’ambito  delle manifestazioni dell’ Xmas 2017.Il Nor Ghid Project sarà oggi a Bassacutena e il 17 ad Arzachena nella chiesa di Liscia di Vacca. L’ingresso ai concerti è  gratuito.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar