Tempio Pausania (OT): Spese per il Natale: l’amministrazione chiarisce i costi sostenuti dal Comune (ma nessuno glielo ha chiesto)

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Nel sito ufficiale del come di Tempio Pausania  si legge l’ennesima excusatio non petita accusatio manifesta (una scusa non richiesta eè un’accusa manifesta

E’ dovere della pubblica amministrazione fare chiarezza sui costi sostenuti dalle casse comunali per gli allestimenti natalizi e la rassegna di eventi che ha preso via dal ponte dell’8 dicembre e resterà attiva fino all’Epifania. Una manifestazione importante che sta portando la nostra città al centro della scena attirando turisti e curiosi per la sua originalità e creatività. Un Natale da ricordare voluto dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Andrea Biancareddu, per offrire un’animazione natalizia alternativa in grado di creare turismo e offrire un’occasione importante per visitare la nostra città e dare impulso al commercio. Obiettivo che è stato possibile raggiungere grazie all’enorme lavoro gratuito prestato dai volontari dell’associazione Color Art, che ha curato gli allestimenti, e che ha consentito di realizzare con una spesa complessiva contenuta un evento dal valore decisamente superiore.

Ma entriamo nel dettaglio.

Euro 15.000 – Contributo alla parrocchia per allestimenti e luminarie (Piazza Don Minzoni, Piazza Faber, Piazza Italia, Via Roma, Corso Matteotti)

Euro 7.968 – Associazione Sgiubbj per animazione e spettacoli (Bando gennaio 2017)

Euro 7.000 – Associazione Colors per allestimenti di Natale in Piazza San Pietro e Piazza Gallura (Bando gennaio 2017)

Il contributo, come tutti i contributi alle associazioni, viene riconosciuto a saldo in base alle spese effettivamente sostenute. Se le spese eccedono il contributo deliberato devono farvi fronte le associazioni con fondi propri. Il contributo per Xmas Tempio 2017 copre appunto i materiali non reperiti gratuitamente e verrà rimborsato previa opportuna rendicontazione. Ideazione, progettazione e manodopera, che costituiscono il valore preponderante di tutto il lavoro, sono completamente gratuiti. Un lavoro che ha quindi un valore nettamente superiore a quello che è stato realmente speso, stimato in oltre 120.000 euro e realizzato all’insegna del risparmio e del riciclo. Tra l’altro le ore previste per la sua realizzazione sono state di molto superiori a quelle preventivate

Euro 1.433,45 Associazione Coro Gabriel per rassegna Gabriel presso la chiesa del Rosario

Euro 622,57 Associazione Iskeliu per concerto frazione di Bassacutena

Euro 420,00 Associazione Schola Cantorum per concerto consegna bambinelli

Euro 500,00 Associazione comitato feste Nuchis “Natale fuori dal Comune”

Euro 5.580,00 Associazione Sgiubbj per comunicazione (Grafica, stampe, affissioni, promozione social)

Euro 5.833,00 Associazione Gallura da Valorizzare per comunicazione (video promozionali, comunicazione su Tv)

Totale: 44.357,02

«Tempio spende quest’anno, in totale 44.357,02 euro per animazione, spettacoli, concerti, allestimenti natalizi e comunicazione dell’evento” conclude il Sindaco “ Ritengo dunque che quest’amministrazione, grazie al lavoro gratuito dell’associazione Color Art, alle classi e alle associazioni che hanno collaborato, abbia realizzato un Natale importante spendendo poco rispetto al valore reale dell’evento e al suo ritorno d’immagine per la città. Non posso dunque che ritenermi molto soddisfatto per il risultato raggiunto dall’amministrazione e grato nei confronti delle associazioni che hanno contribuito alla sua realizzazione”.

Nesuno ha chiesto il resoconto delle sperse effettuate dal comune

Lascia una recensione

1 Comment on "Tempio Pausania (OT): Spese per il Natale: l’amministrazione chiarisce i costi sostenuti dal Comune (ma nessuno glielo ha chiesto)"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Ficarra
Ospite
Ficarra

Il sindaco pensionato privilegiato dovrebbe indicare le fonti di entrata delle spese e pubblicare il bilancio comunale al fine di verificare se la sua pseudo giunta sta ricorrendo all’indebitamento e in quale misura.

AdBlocker rilevato!

Abbiamo rilevato ADBlock  nel vostro browser. Affinché possiamo continuare a offrirvi il nostro servizio nel miglior modo possibile dovreste disattivarlo oppure inserire www.piazzagallura.org nella vostra withelist. Nel nostro sito non appariranno mai video pop-up fastidiosi che rendono impossibile la lettura delle notizie. Grazie per la vostra cortese collaborazione PIAZZAgallura.org

Close