Tempio Pausania (OT): Sotto le Vele: Luigi Sanna

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

La rassegna “Sotto le Vele” prosegue con il ventiquattrenne Luigi Sanna. Il giovane ci parla così di sè stesso:

Ho iniziato a disegnare quando ero molto piccolo come tutti d’altronde , però più disegnavo più mi rendevo conto quanto mi piacesse , così lo facevo sempre più spesso per varie ore di fila fino a quando non ho iniziato a ricopiare i primi disegni di cartoni. È iniziato tutto lì, mi sono reso conto che mi venivano bene , alcuni quasi uguali, così ho pensato piano piano di provare sempre a ricopiare disegni sempre più difficili tutto questo fino alle medie, da lì ho sempre continuato a disegnare anche a scuola a qualsiasi lezione. Poi ho deciso di iscrivermi all’artistico perché sentivo che era quello che più mi si addiceva , e da lì ho iniziato a fare dei miglioramenti notevoli , ho iniziato a disegnare statue di gesso, persone dal vivo, foto di volti ecc ecc , ho sperimentato tantissime tecniche quando ero a scuola ma alla fine tornavo sempre alla mia cara matita e al comune foglio bianco. Adoro fare i ritratti e cerco di farli sembrare il più possibile realistici come se fossero foto, è molto difficile ma con il passare del tempo sono migliorato moltissimo e continuerò a migliorare nonostante ora abbia meno tempo da dedicare alla mia passione!

Per chi volesse conoscerlo meglio, i suoi ritratti saranno esposti allo Spazio Faber fino al 23 Giugno: ancora una volta, un appuntamento da non perdere!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *