Tempio Pausania (OT): Sfilata finale e rogo di Re Giorgio

Tempio Pausania (OT) 28 febbraio 2017. Sfilata finale questo pomeriggio per il Carnevale Tempise 2017 con l’inesorabile condanna al roco per il suo re, Giorgio, colpevole delle nefandezze che gli cerranno attribuite durante il processo. Un’edizione quella di quest’anno che ha già auto un notevole successo di pubblico. Oltre 4.000 figuranti hanno arricchito la sfilata domenicale del Carnevale Tempiese, la sfilata storicamente più importante e vissuta dal popolo del Carnevale:la giornata dedicata alle nozze trionfali fra Sua Maestà Re Giorgio e la popolana Mannena.
Il pubblico ha occupato tutte le tribune predisposte lungo il percorso fin dalle ore 13,00. Migliaia di persone che si sono accalcata con l’intento di non perdere neanche un minuto della sfilata.  Strutture alberghiere al completo, ristoranti impegnati con menù dedicati alla tradizione carnevalesca, quintali di frittelle preparate dai maestri frittellai, della classe sessantotto, che non hanno mai smesso di impastare e friggere; ettolitri di moscato, musica, coriandoli e allegria per condire uno spettacolo di altissimo livello, gestito egregiamente da tutte le forze in campo: dalla sicurezza alla conduzione, alla musica fino alle ballerine  sul palco posto nel cuore della sfilata.

Per i carri in concorso si è trattato del secondo passaggio al vaglio della giuria composta di soggetti sparsi lungo il percorso attenti a tutti i particolari. Il corteo ricco come mai, ha visto la presenza di gruppi numerosissimi: da Garibaldi, impegnato in uno storico incontro con il sindaco di Tempio Dott. Andrea Biancareddu, ai Super eroi, destinati alla salvezza del popolo, fino ai bravissimi mini ballerini di Grease, incuranti dei campanilismi.  Apprezzati dal pubblico gli  Zulù,gli Indù,i Cremini,  i Pinguini del Polo Nord al Paolo Dettori, gli animali dello Yacht di Noè e Super Mario Bross  Non sono mancate le scenette della “Guerra di Se Cessone”, le danze de”  li poari alzati ” e Donald Trump in tutte le salse : da Donald Trampa, a l’esercito dei Trump alla Strampata e all’immancabile Simone Sanna che ha sfilato vestendo i panni di un Donald Trump accompagnato dalla giovane moglie Melania, tutto da ridere.
Come vuole la tradizione gruppi ospiti da Trinità e Vignola e gli immancabili Sbandati di Aggius”. La Latin Majorettes, in grande spolvero insieme alle Majorettes Città di Tempio e di Berchidda accompagnate dalla Banda città di Tempio e dalla Banda di Ossi, hanno dato al corteo il sapore della festa. Le note senza freno degli abili musicisti della Funky Jazz Orchestra di Berchidda e la Mascara Gaddhuresa, hanno completato l’organico che ha accompagnato un trionfante Re Giorgio/ Donald Trump alle nozze con la sua giovane popolana Mannena accompagnati da una corte di Ba- geishe.

Dopo il rituale rogo sono previsti fuochi d’artificio.

Via sito del Comune di Tempio Pausania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *