Tempio Pausania (OT): Rivoluzione (secondo l’amministrazione comunale) nell’illuminazione pubblica: pubblicato il bando di gara cambierà il volto della città

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Nel sito ufficiale del comune di Tempio Pausania si legge quanto segue:

Tempio tornerà a risplendere con la nuova illuminazione. La città si prepara a cambiare volto da una parte migliorando e risolvendo definitivamente il problema del servizio di illuminazione e dall’altra garantendo un notevole risparmio energetico e di risorse pubbliche. Il futuro segue la direzione dell’innovazione tecnologica e punta a rendere Tempio una realtà smart al pari delle grandi città italiane.

La giunta Biancareddu si porta così in avanti nel raggiungimento di uno degli obiettivi strategici del suo mandato nonché cavallo di battaglia in campagna elettorale. Il bando di gara dell’appalto di cui è centrale unica di committenza  l’Unione dei Comuni Alta Gallura è stato pubblicato il 28 luglio sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 5^ serie contratti pubblici. Per partecipare al bando c’è tempo fino al 26 settembre alle ore 12.00. L’apertura delle offerte per l’aggiudicazione dei lavori è fissata per il 3 Ottobre.

“ Si tratta di uno dei progetti più importanti della mia amministrazione ed un’operazione strategica per la rete infrastrutturale cittadina. Per questo non posso che esprimere una profonda soddisfazione” ha esordito il Sindaco Andrea Biancareddu “ La nostra rete di illuminazione pubblica era oramai obsoleta con importanti disagi per i cittadini e questo significava non pochi problemi gestionali con elevati costi di manutenzione.Questa scelta strategica permetterà di realizzare obiettivi importanti come l’efficientamento energetico, il miglioramento del servizio e un notevole risparmio economico che consentirà di ripagare l’importante investimento e di impiegarne il resto in servizi per i cittadini”.

L’appalto consiste nell’affidamento ad una società specializzata nel settore, del servizio di progettazione, riqualificazione energetica, adeguamento tecnico e normativo degli impianti esistenti, gestione e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica del territorio comunale. La riduzione dei consumi sarà possibile attraverso la sostituzione di gran parte degli apparecchi di illuminazione con nuovi dispositivi più efficienti che riduranno i consumi energetici. In alcuni corpi illuminanti potrà essere prevista l’installazione di telecamere per la videosorveglianza che l’amministrazione deciderà di inserire nei punti critici, maggiormente a rischio, della città.

“ Siamo di fronte ad un’operazione di grande portata” rinforza l’assessore Francesco Quargnenti “ con un valore della concessione di 6 milioni e mezzo di euro più iva per una durata di 22 anni. Tra le novità ci tengo a sottolineare che gli impianti saranno dotati di dispositivi elettronici per il telecontrollo puntuale dei guasti, per ogni singolo punto luce, che insieme alla maggiore durata di vita delle lampade, permetterà una migliore gestione dei guasti e dei malfunzionamenti. L’obiettivo è quello di avere un interlocutore per la gestione dell’illuminazione pubblica entro la fine dell’anno e arrivare a completare la nuova rete di illuminazione entro il 2018”.

Staremo a vedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *