Tempio Pausania (OT): Rigenerazione Urbana e Fondi Ue, la città di Tempio a Roma invitata al tavolo delle “città intelligenti italiane”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

(Comunicato del comune di Tempio Pausania)

Giovedì 12 e venerdì 13, presso la prestigiosa sede della Confcommercio a Roma, la città di Tempio, rappresentata dal Vicesindaco e assessore all’urbanistica Anna Paola Aisoni, dall’assessore al commercio Gianni Addis, supportati dal Dirigente dell’ Ufficio Tecnico e dal funzionario responsabile dell’Urbanistica, con la Presidente Confcommercio territoriale Elisabeth Vargiu, ha partecipato al Roadshow 2018 e al Laboratorio Nazionale di Rigenerazione Urbana sul tema “città, commercio e innovazione”.

Durante le due giornate sono stati affrontati temi di fondamentale importanza, alla presenza della delegazione Confcommercio presso l’Unione Europea, di alcuni parlamentari europei e di un nutrito numero di amministratori locali e Sindaci. Il roadshow dare “forma ai fondi, ripartiamo dalle città” si è articolato in un dibattito tenutosi nel pomeriggio di giovedì, sul tema delle possibilità offerte dai programmi europei dedicati all’innovazione urbana, con  successivo approfondimento, nella mattinata di venerdì, tra le città della sperimentazione Anci/Confcommercio.

La nostra città è stata caldamente invitata a presenziare e presentare al tavolo “le città intelligenti italiane”, l’esperienza e l’attività maturata ad un anno e mezzo dalla firma del protocollo (12 settembre 2016), definita “caso pilota” ed, attualmente, tra le 147 città italiane aderenti alla sperimentazione, ritenuta la città allo stadio più avanzato sia in termini di “metodo” (che resta unico ed innovativo rispetto agli altri) sia in termini di azioni concrete (primo stralcio del piano sulla qualità ed il decoro urbano e commerciale, direttiva sulla qualità dell’allestimento spazi pubblici, prime azioni di rigenerazione programmate tramite tavoli aperti con residenti e cittadini).

Particolare rilevanza assumono nell’attività svolta dal Laboratorio Tempiese, l’importante azione di partecipazione e condivisione avviata e concretizzata negli atti documentali, con la cittadinanza, quindi la variegata composizione del laboratorio e l’intensa partecipazione dei componenti alle attività decisionali dell’Amministrazione Comunale, oltre alla dotazione finanziaria sul Bilancio Triennale con intitolazione di specifico capitolo per interventi di rigenerazione urbana.

Anche in questa occasione si rientra a casa con un innegabile arricchimento in termini di competenza e di stimoli, derivante da un prezioso confronto con le altre città, le altre esperienze e con i numerosi esperti che hanno coordinato il dibattito. In queste giornate è stato definito il calendario del Roadshow 2018, con le prossime tappe, Rovereto, Bergamo, Lecce e Bruxelles, alle quali il Laboratorio Tempiese è stato fortemente invitato a partecipare per dare vita ad una rete tra le città della sperimentazione che maggiormente hanno promosso e concretizzato il tema della rigenerazione, con la finalità di definire progetti congiunti per l’intercettazione delle risorse europee. “Con grande orgoglio il Laboratorio di Rigenerazione Urbana di Tempio ha acceso l’attenzione nello scenario nazionale della sperimentazione e continuerà” afferma il Vicesindaco Anna Paola Aisoni “a lavorare intensamente, con ancora più impegno e passione, per ottenere i migliori e auspicati risultati per l’intera città”.

Una città intelligente dovrebbe avere una rete neurale come base o no ?

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
AdBlocker rilevato!

Abbiamo rilevato ADBlock  nel vostro browser. Affinché possiamo continuare a offrirvi il nostro servizio nel miglior modo possibile dovreste disattivarlo oppure inserire www.piazzagallura.org nella vostra withelist. Nel nostro sito non appariranno mai video pop-up fastidiosi che rendono impossibile la lettura delle notizie. Grazie per la vostra cortese collaborazione PIAZZAgallura.org

Close