Tempio Pausania (OT): Report dell’assemblea del Comitato Civico Essere Cittadini di Tempio Pausania del 17 febbraio 2017

Dal Comitato Civico Essere Cittadini di Tempio Pausania riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Il coordinatore ha informato l’assemblea sui positivi esiti di un incontro avuto in mattinata col sindaco, con gli assessori Marotto e Quargnenti e col consigliere Pala, volto a stabilire un nuovo punto di partenza nei rapporti tra comitato civico e amministrazione comunale e a concordare regole di confronto che permettessero di superare alcuni aspetti conflittuali emersi nel recente passato.
Il coordinatore ha anche informato l’assemblea della decisione unanime del consiglio direttivo in carica di rassegnare le dimissioni a tre mesi dalla scadenza naturale del mandato, in modo tale da consentire un ricambio nella struttura di coordinamento del comitato civico attraverso l’inserimento di nuovi elementi.
A tale proposito è stato ribadito il forte invito a tutti i cittadini di Tempio che non abbiano timore di impegnarsi per il bene della città a farsi avanti, aderire al comitato civico e candidarsi per il nuovo consiglio direttivo, in modo tale che il comitato non si identifichi sempre con le stesse persone, col rischio di personalizzazioni, ma diventi una componente sempre più importante e sempre nuova del dibattito civile cittadino.
L’appello è rivolto a tutti i cittadini, indipendentemente dalle loro simpatie politiche o personali, perché scopo del comitato civico non è fare opposizione a nessuno, ma stimolare l’amministrazione, di qualunque colore essa sia, a operare per il bene della città, parlando con i cittadini, sentendone le esigenze e le proposte e annunciando e discutendo le iniziative che ha in animo di attuare.
Alcune nuove candidature sono state raccolte nel corso dell’assemblea, altre ci auguriamo di riceverne nel corso della prossima riunione, che sarà indetta dopo carnevale, nel corso della quale si procederà all’elezione del consiglio direttivo da parte dei soci.
Nella seconda parte della stessa assemblea chiederemo all’amministrazione comunale una risposta alla richiesta presentata in data 3 maggio 2016 (e tuttora ignorata) da un’associazione di genitori di ragazzi disabili, che chiede al Comune la disponibilità a titolo gratuito di un immobile nel quale gestire, completamente a proprie spese, un punto di incontro che offra ai ragazzi e ai loro genitori servizi che oggi le strutture pubbliche non sono in grado di assicurare. A questo proposito è stata avanzata all’assessore Quargnenti una richiesta di incontro preliminare alla discussione in assemblea, secondo quanto concordato tra comitato civico e amministrazione comunale in mattinata.
Altri due argomenti sono stati individuati come importanti e meritevoli di essere trattati nelle prossime assemblee: la gestione dei rifiuti e la rete di distribuzione del gas metano.
Il perdurante malvezzo di abbandonare i rifiuti sul ciglio della strada, soprattutto in campagna, richiederebbe, a parere dell’assemblea, un’azione certamente di repressione ma prima ancora di prevenzione, assicurando servizi di raccolta puntuali e pubblicizzando ancora meglio le modalità di conferimento, in modo da togliere ogni alibi agli incivili. Indiremo un’assemblea interamente dedicata all’argomento e in generale alla pulizia della città, invitando ad essere presenti l’amministrazione comunale, l’unione dei comuni e la ditta appaltatrice.
Per quanto riguarda la metanizzazione, per la quale i lavori di costruzione della dorsale di trasporto del gas inizieranno a breve, è stato fatto notare come, in tutta la Sardegna, solo i bacini di Tempio e Arzachena non avrebbero ancora iniziato i lavori per la realizzazione delle reti urbane e per l’allaccio alla dorsale di trasporto. Ci chiediamo se l’informazione in nostro possesso è veritiera e, in tal caso, a cosa è dovuto questo ritardo, che rischia di pesare non poco sulle tasche dei tempiesi, considerato anche che il nostro territorio, per ragioni climatiche, è tra i più energivori dell’intera isola.
E’ tuttora in corso il tesseramento per il 2017. Chi volesse aderire al comitato o volesse semplicemente chiedere informazioni è pregato di farlo nel corso della prossima assemblea o di scriverci all’indirizzo mail esserecittadinitempi@tiscali.it“ o di contattarci su Facebook alla pagina Comitato Civico Essere Cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *