Tempio Pausania (OT): Pasquetta nel fascino del monte Limbara

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Nella pagina Facebook dell’evento si legge quanto segue:

Finalmente una giornata di quelle magiche destinate a restare nei ricordi di ogni partecipante, in un luogo tra i più belli della Sardegna.
Escursione di Pasquetta sul Monte Limbara.

Circuito ad anello, dal versante di Tempio Pausania attraversando il versante di Berchidda.
• Punto di partenza e arrivo: (Vallicciola) – Viale dei due Comuni
• Orario di partenza: h 8.30
• Tipo di percorso: escursione di media difficoltà su strade sterrate e sentieri
• Lunghezza percorso: 13,5 km
• Dislivello totale: 420 m in salita; 420 m in discesa
• Gratuito per tutti gli Associati di “GdV – Gallura da Valorizzare”, 10 euro per tutti i non associati a copertura dei costi assicurativi, esclusi i minori accompagnati per i quali l’evento rimane gratuito.

Con il Patrocinio di:
• Comune di Tempio Pausania
• Comune di Berchidda
• Pro Loco di Tempio Pausania
• Pro Loco di Berchidda
• Protezione Civile Alta Gallura

L’escursione prevede una camminata che alterna stradine sterrate e sentieri, lungo un percorso ad anello le cui quote sono comprese tra 780 e 1100 m s.l.m.. Lungo il tragitto si potranno ammirare ampi panorami verso la Gallura e l’Anglona per aprirsi in particolare verso Aggius, Tempio, Bortigiadas e più a nord verso la Corsica (se la giornata sarà tersa). Si visiteranno le rovine di alcuni edifici, conosciuti col nome di Ruderi Romani, e una stazione di sfagni. Si attraverseranno i più variegati tipi di vegetazione, naturale e artificiale: boschi di lecci, pinete, macchie, boschi di pioppi tremuli, garighe. Si potranno ammirare i bellissimi complessi granitici che caratterizzano la Gallura, tra cui le modellature plastiche del monolite di Monti Longu. Prima di raggiungere il bosco di Monte Longheddu, noto per la presenza di numerosi pioppi tremuli, alberi molto rari in Sardegna, i panorami si allargheranno verso il Logudoro, i monti del centro Sardegna e parte della bassa Gallura, comprese le cime del Limbara. La risalita tra le macchie permetterà nuove prospettive paesaggistiche, fino al ritorno presso il punto di partenza.Per questioni assicurative non saranno ammesse alla passeggiata persone che non abbiano preventivamente aderito alla stessa nei tempi indicati. Le iscrizioni saranno chiuse alle ore 24 del giorno 14 Aprile 2017 o al raggiungimento del numero previsto di iscritti che, per ragioni di sicurezza e per garantire una migliore qualità, sarà limitato a 60 persone. Il sito internet per poter prenotare è
http://www.galluradavalorizzare.com/index.php/le-attivita/pasquetta-nel-fascino-del-monte-limbara

Essendo il completame­nto dell’intero perco­rso stimabile in circ­a 6 ore di camminata,­ con tratti talvolta un po’ accidentati, l­’abbigliamento dovrà ­essere adeguato al ti­po di ambiente e si s­consiglia vivamente l­’uso di scarpe differ­enti da quelle da tre­kking. La partecipazione è vincolata alle buoni condizioni fisiche del partecipante. Ogni partecipa­nte dovrà provvedere ­al proprio sostentame­nto con cibo e acqua,­ pur essendo presenti­ lungo il tragitto al­cune fonti. Il pranzo­ si terrà nei pressi ­di un suggestivo bosc­o a circa 900 m s.l.m­..
Si raccomanda la mass­ima puntualità, sia p­er svolgere l’escursi­one nei giusti tempi ­di percorrenza, sia p­er rispetto nei confr­onti degli organizzat­ori e dei partecipant­i.

L’escursione sarà con­dotta dallo staff di ­GdV e durante il perc­orso la guida Giacomo­ Calvia mostrerà le s­pecie di piante più i­nteressanti, le strut­ture umane e le carat­teristiche paesaggist­iche e naturalistiche­ dei territori attrav­ersati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *