Tempio Pausania (OT): Il Comitato Civico Essere Cittadini chiede spiegazioni sulla situazione della metanizzazione in città

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Dal Comitato Civico Essere Cittadini riceviamo e volentieri pubblichiamo:
E’ sempre più d’attualità la metanizzazione della Sardegna e proprio oggi il Presidente Pigliaru ha confermato la decisa volontà della Giunta di arrivare a connettere i primi utenti nel giro di due anni.
E’ ormai concluso l’accordo tra Snam e SGS per la costruzione della dorsale e sono state decise le localizzazioni dei rigassificatori e dei depositi costieri. Alcuni cantieri sono già partiti.
Da anni ormai sono state realizzate in tutta la Sardegna le infrastrutture necessarie per poter collegare gli utenti alla rete del metano. Moltissime città sono già state dotate della rete di distribuzione interna e gli utenti vengono alimentati con aria propanata in attesa della sua sostituzione col gas naturale.
Da questo scenario si discosta ancora, purtroppo, il territorio che fa capo a Tempio, ancora fermo al palo in attesa di un’autorizzazione del Comune di Tempio, capofila anche nei riguardi di Calangianus, Luras e Bortigiadas, che ormai da circa due anni sarebbe dovuta pervenire alla ditta concessionaria dei lavori. Autorizzazione dovuta, che è stata rallentata prima da perplessità della Giunta e ultimamente, a quanto pare, da problemi idrogeologici relativi all’area prescelta per l’installazione del serbatoio di GNL che servirà la città provvisoriamente in attesa .
Il 25 gennaio scorso, nel corso della nostra ultima assemblea pubblica, alla presenza del Sindaco, l’assessore Aisoni ha comunicato che ormai, finalmente, si era arrivati alle fasi finali del percorso di approvazione da parte del Comune.
Ci chiediamo oggi, a quasi tre mesi di distanza, a che punto sia la situazione, visto che ogni ulteriore dilazione si tradurrà inevitabilmente in un conseguente ritardo, che temiamo amplificato, nella realizzazione della rete cittadina e nell’esecuzione dei lavori che consentirebbero anche ai tempiesi e al territorio circostante di godere di una fonte energetica a bassissimo impatto ambientale e a costo contenuto.
Rimaniamo in attesa di una risposta pubblica da parte dell’Amministrazione Comunale, che fornisca risposte chiarificatrici e definitive alle attese dei nostri soci e dell’intera cittadinanza di Tempio e del territorio interessato.

Il Comitato Civico Essere Cittadini di Tempio Pausania

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar