Tempio Pausania (OT): Aumentate le misure di sicurezza alla stazione ferroviaria dopo i recenti atti vandalici

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pausania (OT) 19 ottobre 2017. Dopo i recenti atti vandali che hanno devastato la biglietteria e danneggiato la sala d’aspettto della stazione ferroviaria, parzialmente il bar della stazione stessa (peraltro velocemente rimesso in attività dal gestore Marco Muntoni) e quatro autobus le misure di sicurezza, come si evince dall’immagine poco, sono state aumentate ed estese a tutte le ventiquattro ore.

Dalla stessa immagine ( ed in particolare dal cancello divelto alla sinistra in basso dell’immagine stessa), comunque, la zona è lasciata in quasi completo abbandono: il piazzale dove arrivano gli autobus è degno di un Paese del Terzo Mondo etc etc. Eppure questo dovrebbe essere il biglietto da visita di Tempio per chi ci arriva coi mezzi pubblici (che non sono cittadini di serie B). Dire che ci vorrebbe una visione d’insieme per un eventuale politica di sviluppo della rete ferroviaria è pura utopia ed, a parlarne si rischia di essere presi per pazzi visionari. Invece sarebbe un’opzione da considerare seriamente sopratutto se si volesse favorire un traffico sensato tra Tempio ed Olbia. Ma non sono tempi per progetti sensati e a lungo termine,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *