Tempio Pausania (OT): ‎Revirado Project – concerto per Pianoforte e Violino al Teatro del Carmine

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Teatro del Carmine
Concerto del duo Gullotta-Melis per la rassegna
“Autunno in musica”
Ingresso € 10,00
Un Duo meraviglioso che ci condurrà in viaggio all’interno del “TANGO NUEVO” con una raccolta di brani di Astor Piazzolla.

Il concerto che proporranno per la rassegna “Autunno in musica” varrà da anteprima del loro nuovo disco, la cui uscita è prevista per il 15 dicembre. Tempio e il suo teatro sono stati scelti anche per girare i video che accompagnerà la promozione del disco.
Note sui musicisti
Giuseppe Gullotta si è diplomato al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano col massimo dei voti e lode. Successivamente ha conseguito il Diploma Triennale di Alto Perfezionamento Pianistico presso l’Accademia Santa Cecilia di Roma. Recentemente ha debuttato alla Carnegie Hall – “Auditorium Stern” di New York con la England Symphonic Ensemble portando in prima assoluta il doppio concerto per pianoforte e violino di Mozart. Finalista al premio Busoni e sul podio di numerosi concorsi internazionali, è da anni presente sulle scene internazionali esibendosi in importanti sale in tutto il mondo: Palau de La Musica Catalana di Barcellona,Palau de la Republica di Rio de Janeiro, Steinway Hall di Londra, Salle Cortot di Parigi, Lysenko Hall di Kiev, Sala Felipe Villanueva di Toluca (Messico), Swope Hall di West Chester(U.S.A), Dworku di Dusnikj Sdroj all’interno del “Festival Chopin”, Sala Verdi , Sala Puccini e Auditorium “Mahler” di Milano, Auditorium Parco della Musica di Roma, “Sala Michelangeli” del Conservatorio di Bolzano, Sala Grande del Conservatorio di Venezia.
Di recente, ha debuttato al Teatro Greco di Taormina in prima assoluta con Giovanni Sollima, Giuseppe Andaloro e Monica Leskovar con il progetto “The Rite of Rock”, un excursus della grande musica del 900 dalla Classica al Rock progressivo. Nel 2010 è stato inoltre il pianista accompagnatore del Gran Gala Mondiale della danza tenutosi ad Aosta con la partecipazione di Eleonora Abbagnato, Roberto Bolle ed importanti corpi di ballo quali New York Ballet e Hamburg Ballet. Nel 2009 ha partecipato al progetto Novecento in collaborazione con l’Orchestra Giuseppe Verdi, l’Auditorium di Milano, SkyClassica e il Maestro Francesco Maria Colombo interpretando Rapsodia in Blue di Gershwin, Osieaux Exotiques e il Quartetto Pour la fin du temps di Messian.
Ha suonato con la English Simphony Youth Orchestra, Berlin Rias Orchestra, Orchestra Giuseppe Verdi di Milano, Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, Orchestra Sinfonica di Stato del Messico, Orchestra Sinfonica di Grosseto, West Chester Orchestra, Orchestra Enescu di Bucarest, Orchestra veneta “Malipiero”, Orchestra di Stato di Poltava, Orchestra Giovanile Internazionale.
Gianmaria Melis, primo violino solista della Fondazione Teatro Lirico di Cagliari dal 2009, ha cominciato i suoi studi con Paolo Marascia per poi perfezionarsi con George Monche, Igor Volochine, Felice Cusano e Sergey Krylov. Diplomatosi con il massimo dei voti al Conservatorio Statale di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari, premiato alla rassegna nazionale violinisti del “Premio Città di Vittorio Veneto”, ha inoltre seguito masterclass con Nicolas Chumachenco e Thomas Brandis. Dal 1999 al 2001 ha ricoperto il ruolo di Primo Violino di Spalla dell’Orchestra Giovanile Italiana; é poi risultato vincitore di tre concorsi internazionali, come primo idoneo per violino di fila, alle Fondazioni: Arturo Toscanini di Parma, Teatro Lirico di Cagliari, Haydn di Bolzano e Trento. Negli anni è stato invitato a collaborare con varie orchestre: Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, I Pomeriggi Musicali di Milano, Filarmonica Toscanini di Parma, Teatro Carlo Felice di Genova (primo violino dei secondi, concertino dei primi violini), Galilei di Firenze (primo violino di spalla, per i corsi di direzione d’orchestra di Carlo Maria Giulini), Sinfonica Haydn di Bolzano e Trento, Orchestra Sinfonica Siciliana (primo violino dei secondi) Fondazione Teatro Lirico di Cagliari (violino di fila, concertino dei primi violini), Fondazione Teatro Petruzzelli di Bari (primo violino solista), Fondazione Teatro Del Maggio Musicale Fiorentino (primo violino di spalla); collaborando con i più rappresentativi direttori della scena musicale internazionale; si è esibito nelle più importanti sale in tutta Europa e negli Stati Uniti.
Per la musica da camera e il quartetto si è perfezionato con Piero Farulli presso la Scuola di Musica di Fiesole, avendo occasione di collaborare negli anni con prestigiosi musicisti fra cui: Sergej Krylov, Hans-Jörg Schellenberger, Pierre Goy, Simonide Braconi, Klaidi Sahatci, Eric Silberger. Regolarmente invitato a tenere Masterclass internazionali di perfezionamento in Italia e all’estero, è violinista dei Novafonic Quartet, formazione che propone un repertorio contemporaneo che s’ispira al jazz e ad Asor Piazzolla. Suona un violino “Silvio Vezio Paoletti” del 1929 e un violino “Pio Montanari” del 2008.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
AdBlocker rilevato!

Abbiamo rilevato ADBlock  nel vostro browser. Affinché possiamo continuare a offrirvi il nostro servizio nel miglior modo possibile dovreste disattivarlo oppure inserire www.piazzagallura.org nella vostra withelist. Nel nostro sito non appariranno mai video pop-up fastidiosi che rendono impossibile la lettura delle notizie. Grazie per la vostra cortese collaborazione PIAZZAgallura.org

Close