Palau (OT): Disponibile in Comune la nuova Carta d’Identità Elettronica: attivato il pagamento allo sportello con bancomat o carta di credito. Ecco come richiederla

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire


Seguendo il piano di diffusione programmato dal Ministero dell’Interno, anche il Comune di Palau ė ora abilitato al rilascio della nuova carta d’identità.

La richiesta della C.I.E. si fa all’ufficio anagrafe, senza necessità di prenotazione. Il suo rilascio, però, non ė immediato. Entro un massimo di 6 giorni lavorativi, sarà l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato a spedire via posta il documento a casa del cittadino.

Il costo di rilascio ė di € 23,00 che va versato in uno dei seguenti modi:

 p.o.s. pagobancomat, carte di debito/credito, anche contactless
direttamente allo sportello anagrafe

 bollettino conto corrente postale
Poste Italiane – c/c n. 12460077
Beneficiario: Comune di Palau – servizio tesoreria – causale: diritti emissione CIE

 bonifico bancario
Poste Italiane – BancoPosta
IBAN: IT74K0760117200000012460077 BIC – SWIFT: BPPIITRRXXX
Beneficiario: Comune di Palau – servizio tesoreria – causale: diritti emissione CIE

Nei casi di pagamento con bollettino potale e bonifico, l’effettuazione del versamento deve essere dimostrata (ricevuta c/c postale o conferma di bonifico) direttamente all’ufficio anagrafe, prima di procedere all’avvio della pratica di acquisizione dati.

AGEVOLAZIONI PER STATO DI INDIGENZA
Come stabilito dalla Giunta Comunale, con deliberazione n.47 del 23/10/2018, l’emissione della C.I.E. è a titolo gratuito per le persone che versano in stato di indigenza, in possesso dei seguenti requisiti:
 situazione di bisogno documentata con reddito ISEE del nucleo familiare pari o inferiore a € 8.000,00;
 primo rilascio o rinnovo a scadenza naturale della C.I.E. (L’esenzione non si applica in caso di smarrimento, furto, deterioramento o altre ipotesi)
 iscrizione nell’anagrafe della popolazione residente da almeno 24 mesi. Questo limite non è applicato ai nuovi nati
 presentazione all’ufficio anagrafe di apposita domanda, compilata e sottoscritta dall’interessato o, in caso di minore, dal genitore affidatario o dal proprio tutore, con allegata attestazione ISEE del proprio nucleo familiare inferiore o uguale all’importo di € 8.000,00. In caso di mancanza del modello ISEE, non si procede al rilascio, a titolo gratuito, della C.E.I.

Per altre informazioni:

Carta di identità elettronica – Scheda informativa
deliberazione Giunta Comunale n.47/2018
sito dedicato: www.cartaidentita.interno.gov.it

VIA palau.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *