Olbia (OT): Sardinia Queer Short Film Festival

Venerdì 9 marzo dalle ore 18:30 alle ore 21:30 presso il Politecnico Argonautivia Romana 50 – Via Garibaldi 41, 07026 Olbia
Il Sardinia Queer Short Film Festival è un concorso internazionale dedicato ai cortometraggi a tematica LGBT organizzato dall’Associazione ARC Onlus di Cagliari con il contributo della Regione Sardegna, Fondazione di Sardegna, Comune di Cagliari e dell’ ERSU. Giunto alla sua sesta edizione, mette in palio 3800 euro che vengono assegnati dalla Giuria Qualificata, quest’anno presieduta dal regista de “il Padre d’Italia” Fabio Mollo, dalla giuria del pubblico e da quella degli studenti. Nelle scorse edizioni sono giunte oltre 600 opere che abbracciano tutti gli stili cinematografici e che provengono da oltre 26 paesi stranieri. Opere che hanno riscosso successo in numerosi Festival, tra i quali, il Sundance di Salt Lake City, Frame Line di San Francisco, Book o Book di San Pietroburgo e il FIRE di Barcellona. Oltre ai cortometraggi in concorso, durante il festival, vengono proiettati anche lungometraggi, ospitati registi, presentati libri e realizzati incontri nelle scuole. Nell’edizione 2017 sono stati ospitati Fabio Canino, Dario Accolla, Fabio Mollo, Sebastiano Riso e tutti i registi vincitori dei premi. Un modo di affrontare le tematiche del mondo omosessuale attraverso il linguaggio del cinema. Per dare maggiore visibilità alle opere vengono organizzati diversi incontri sul territorio isolano con la proiezione dei migliori cortometraggi e quelli risultati vincenti. Saranno proiettati i corti:
DUSK di Jake Graf (G.B.), ROSITA dell’italiano Pietro Pinto, EL CASAMIENTO di Victor Quintero e Sergio Rey (Spagna), Limina (Joshua M. Ferguson & Florian Halbedl, Calamity (Maxime Feyers. Presenterà l’evento Michele Pipia.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar