Olbia (OT): In biblioteca ” La collina di Spoon River e le canzoni di Fabrizio De Andrè”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

La rassegna  “sul filo del discorso” aprirà i suoi battenti con “La Collina di Spoon River e le Canzoni di Fabrizio De Andre” il 22 giugno. Lo spettacolo, per la regia di Lazzaro Calcagno, che fu allestito per la prima volta per il 70° anniversario della traduzione dell’Antologia di Spoon River di Edgar Le Master, da cui Fabrizio De Andrè trasse nove poesie, ne rielaborò i testi, scrisse le musiche e le raccolse nell’album “Non all’amore, non al denaro né al cielo”, viene oggi riproposto dal Centro Culturale “Il Sipario Strappato”, arricchito ed ampliato nei suoi testi.
In una scena asciutta caratterizzata da un baule colmo di antichi oggetti di uso comune, scorrono proprio i personaggi che hanno ispirato il cantautore genovese, evocati dagli attori Antonio Carlucci, Sara Damonte, Antonella Margapoti e Manuela Salviati, e sottolineati dal talento dei London Valeur di Matteo Troilo (voce e chitarra) Enrico Bovone (Percussioni) e Alice Nappi (Violino) e che interpretano i testi di Fabrizio de Andrè, accompagnandosi con i loro strumenti.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar