olbia (ot): Il futuro dell’informazione biomedica: specialisti a confronto in città

OLBIA, 20 SETTEMBRE 2016 – Diffondere la conoscenza e l’aggiornamento, facilitare l’utilizzo di nuovi strumenti e di risorse documentarie, migliorare l’efficienza e l’efficacia dell’azione sia amministrativa che sanitaria: sono questi i presupposti da cui, dal 2014, si è mossa la Biblioteca scientifica della Asl di Olbia, che negli anni è cresciuta, venendo integrata dalle risorse dall’Assessorato Regionale alla Sanità con il progetto della Biblioteca Scientifica Regionale. Nuove forme di autoformazione e informazione che verranno analizzate nel convegno “Evoluzione o rivoluzione? Il futuro dell’informazione biomedica”.
Venerdì 23 settembre, con inizio dei lavori alle 08.30, nella sala convegni del Museo Archeologico di Olbia, è in programma una giornata di formazione e confronto, rivolta a tutti i professionisti della sanità, incentrata sugli strumenti informatici (e-book, accesso a banche dati scientifiche, abbonamenti e periodici on line) messi a disposizione degli operatori dalla Asl di Olbia.
L’esperienza gallurese verrà confrontata con quella di altre realtà dell’Isola impegnate in ambito sanitario, come ad esempio la Biblioteca Scientifica della Regione Sardegna e quella dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale regionale.
“Quella in programma a Olbia il prossimo venerdì, sarà una giornata dedicata ad approfondire l’utilizzo di risorse di formazione multimediali, le quali sono da considerarsi veicolo di autoformazione anche nella pratica clinica”, spiega Maria Agostina Murgia, responsabile scientifico del convegno “Evoluzione o rivoluzione? Il futuro dell’informazione biomedica”.
Nell’intento di creare una reale rete di condivisione della conoscenza, al convegno prenderanno parte Chiara Bassi, responsabile della biblioteca medica Corradini, centro di documentazione per il governo clinico delle Asl della provincia di Reggio Emilia; Antonio Addis del dipartimento di Epidemiologia del Servizio sanitario regionale del Lazio; Luca De Fiore, direttore della casa editrice “Pensiero scientifico editore”; Corrado Ruozi, coordinatore della commissione regionale Ecm dell’Emilia Romagna.
L’appuntamento è fissato per venerdì 23 settembre 2016, alle ore 08.30, nella sala convegni del Museo Archeologico di Olbia.

(Comunicato ASL Olbia)

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar