Olbia (OT): I babbi natale della Casa famiglia e del Csm hanno invaso le corsie dell’ospedale

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

OLBIA, – I Babbi natale sono entrati in corsia per portare doni e un sorriso in ospedale: negli scorsi giorni gli ospiti della Casa famiglia per i pazienti psichiatrici dell’Ats-Assl Olbia, in collaborazione con gli utenti e gli operatori del Centro diurno del Centro salute mentale, hanno organizzato un invasione di Babbo natale nelle corsie dell’ospedale e in alcune strutture socio-riabilitative della città. 

Gli ospiti della Casa famiglia e del Centro diurno, travestiti da Babbo Natale, con una ventata di allegria hanno consegnato ai ricoverati dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia e della “Casa del Fanciullo” i doni da loro realizzati durante l’anno nel corso dei laboratori creativi.

L’iniziativa si inserisce all’interno del progetto “Christmas Style”, ideato e realizzato dagli operatori della Casa famiglia dell’Ats-Assl Olbia e si prefigge due obiettivi: da una parte portare avanti un percorso di cura per la promozione di una “cittadinanza empatica” con il superamento della “stigma”, andando a favorire lo scambio tra i cittadini e le persone che vivono il disagio mentale; dall’altra regalare un sorriso a chi in questo momento affronta le festività natalizie lontano dalle loro case e dai loro affetti.

Via ASSL Olbia

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar