Mario Saragato: ritratti d’autore

Autore; Mario Saragato (Foto tratta da Feckless, 2014)

 

Mario Saragato, fotografo aggese, artista difficilmente inquadrabile in un genere specifico, spazia tra ritratti locali per sconfinare in atmosfere suburbane, fondendo retaggi umanistici e cinematografici, pulsioni adiacenti e sfumature apparentemente lontane dal nostro quotidiano.

Per cercare di capire la sua poetica in fotogrammi proviamo a porgli qualche domanda:

  • Mario, quando inizia la tua passione per gli scatti, quando “senti” che il tuo cammino artistico trova una sua collocazione specifica dietro un obiettivo fotografico?

Nel 2007 ho acquistato la mia prima macchina fotografica. Una digitale. Con l’aiuto di un mio amico fotografo di La Maddalena, Pietro Arlesi, ho iniziato a fotografare vari soggetti. Niente di speciale. Più che altro sperimentavo sulla tecnica base. Nel 2008 ho realizzato il mio primo progetto.

  • Per quanto questa domanda possa essere limitante, quali sono i tuoi stili di riferimento, gli autori che senti più affini al tuo percorso?

Salvatore Ligios, Edoardo Pasero, Callahan, Majoli.

  • Quali sono i canali che utilizzi e/o prediligi per far conoscere al pubblico le tue opere?

Libri e mostre. Ho anche una pagina Facebook, ma niente o quasi dei miei lavori più importanti finisce online.www.facebook.com/mariosaragatoworthlessphotography

  • Dove si sono svolte le mostre fotografiche (personali e collettive), nelle quali ti sei sentito più gratificato, percependo la vicinanza emotiva dei fruitori dei tuoi scatti?

Una personale ad Olbia proprio quest’anno. Per questo evento devo ringraziare Marco Navone, Serena Carta e i ragazzi dell’associazione “La Sardegna Vista Da Vicino”.

  • Hai in cantiere dei nuovi progetti? Ci vuoi accennare qualcosa senza svelarci troppo i contenuti?

Ho ultimato da poco due progetti, uno dei quali a Liverpool. Tra qualche mese dovrebbe uscire una mia pubblicazione su Maria Lai.

Biografia

Mario Saragato nasce in Sardegna, dove probabilmente morirà. La sua produzione inizia nel 2011 con la pubblicazione del libro “Sputeremo Sulle Vostre Tombe”. Alterna mostre e produzioni di cataloghi fotografici.

Libri / 2011. Sputeremo sulle vostre tombe, 2012. Zugzwang, 2013. Un battito, e poi il successivo, 2014. Io lui lei, 2014. Feckless

Mostre / 2012. 35 fotografie facili e una difficile, 2013. Piccoli strumenti per interpretare il pianeta terra, 2014. Un’eccezione, 2014. Imprese e cadute di un vendicatore spaziale

www.mariosaragato.com

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
AdBlocker rilevato!

Abbiamo rilevato ADBlock  nel vostro browser. Affinché possiamo continuare a offrirvi il nostro servizio nel miglior modo possibile dovreste disattivarlo oppure inserire www.piazzagallura.org nella vostra withelist. Nel nostro sito non appariranno mai video pop-up fastidiosi che rendono impossibile la lettura delle notizie. Grazie per la vostra cortese collaborazione PIAZZAgallura.org

Close