Le due fonti di ricchezza del futuro prossimo venturo: acqua e dati

“L’acqua è il petrolio del 21 secolo.”

Andrew Liveris

Non bisogna passare la vita sui manuali di economia per capire che i bei più preziosi del futuro saranno l’ acqua e i dati (ricerche scientifiche, mediche, farmaceutiche – dati persnali – ecc) . La ricchezza dipenderà dal possedere questi beni. Nella piccolissima parte del mondo in cui viviamo quanto a dati siamo un po’ carenti, ma abbiamo grazie alla piccola montagna che ci sovrasta (il monte Limbara) l’acqua che a dir la verità nelle condotte in questo periodo scarseggia scandalosamente. Ora sarebbe il caso che chi ci amministra ma anche noi stessi ci ponessimo alcune domande: come stiamo utilizzando questo preziosissimo bene? Come intendiamo utilizzarlo nel futuro? Dobbiamo gestirlo direttamente noi in modo razionale ed efficiente o vogliamo che la gestione sia demandata ad enti come Abbanoa che ci faranno affogare nell’inefficienza e in una gestione distante e burocratica? Siamo pronti ad assumerci la responsabilità di decidere sul nostro futuro e sul futuro delle prossime generazioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *