La Maddalena (OT): Rete sentieristica sull’Isola di Caprera: in distribuzione la nuova carta escursionistica

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

(Comunicato dell’Ente Parco Arcipelago di La Maddalena)

È stata realizzata dalla 4Land per conto del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena una nuova e completamente aggiornata carta escursionistica dell’Isola di Caprera. La carta, descrive minuziosamente le caratteristiche della sentieristica allestita dall’Ente Parco sull’isola; la rete dei sentieri è stata progettata dall’Ufficio tecnico dell’Ente Parco a partire dal 2011 con lo scopo di ripristinare gli antichi tracciati nati con finalità militari a partire dalla fine del 1800.  Ad oggi, il progetto generale ha riguardato l’allestimento della segnaletica informativa e direzionale su un totale di 16 sentieri con l’obiettivo di valorizzare una fruizione lenta del territorio e dell’immenso patrimonio paesaggistico e naturalistico dell’Isola di Garibaldi.

La nuova carta escursionistica realizzata in italiano e inglese in formato cartaceo è inoltre disponibile in formato digitale sul sito https://www.avenzamaps.com/a/mv5fxzc per smartphone e tablet. Il download della mappa, completamente gratuito, è offerto dal Parco Nazionale. All’interno della carta sarà possibile ottenere tutte le informazioni relative al grado di difficoltà, ai tempi di percorrenza, alle altimetrie e alle caratteristiche storiche e culturali che caratterizzano i sedici sentieri.

I sentieri di Caprera possono essere percorsi durante l’intero corso dell’anno, gli itinerari proposti si snodano su sentieri battuti e segnalati nella quasi totalità realizzati ad anello percorrendo piccoli tratti su strada asfaltata, costituiti per lo più da percorsi brevi con dislivelli minimi percorribili con una preparazione fisica di base e che collegati tra loro danno la possibilità di escursioni più impegnative adatte a camminatori più allenati. Per uniformarsi alla segnaletica presente sul territorio sardo, corso e nazionale i cartelli informativi del Parco (presenti su tutti i sentieri ad eccezione di Cala Brigantina e Cala Coticcio – ricadenti in zona TA e pertanto accessibili esclusivamente dai residenti o con l’accompagnamento delle guide del Parco) è stata utilizzata quella proposta dal C.A.I., con i relativi tratti di colore rosso-bianco-rosso. I tempi di percorrenza indicati sono stati calcolati riferendosi a un passo medio e non tengono conto delle eventuali soste per riposare o per uno spuntino al sacco: sono quindi chiaramente indicativi e possono registrare delle variazioni in ragione dell’allenamento e della voglia di camminare.

La distribuzione della carta verrà promossa dagli Uffici dell’Ente Parco per mettere a disposizione degli ospiti dell’Arcipelago uno strumento importante per un’efficace fruizione del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *