Giornata mondiale del Malato: il Vescovo Sanguinetti visita i pazienti della Assl di Olbia

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

OLBIA, 08 FEBBRAIO 2018 – Nella Ats – Assl di Olbia si celebra la XXVI Giornata mondiale del malato: sarà il vescovo della diocesi di Tempio Ampurias, monsignor Sebastiano Sanguinetti, a celebrare la messa nelle cappelle degli ospedali Galluresi.

La Giornata Mondiale del Malato, che viene celebrata ogni anno l’11 febbraio, in memoria liturgica delle Apparizioni Mariane a Lourdes, costituisce l’occasione principale per esortare la comunità a un più generoso slancio al servizio dei malati e di quanti se ne prendono cura.
In occasione della giornata, che si inserisce all’interno di un percorso di umanizzazione delle cure, la Ats-Assl Olbia, con la partecipazione del vescovo della diocesi di Tempio Ampurias, monsignor Sebastiano Sanguinetti e dell’Avo, ha organizzato all’interno delle strutture sanitarie la Santa Messa.

Domenica 11 febbraio il primo appuntamento è in programma alle ore 10.00 nella cappella al settimo piano dell’ospedale “Paolo Dettori” di Tempio Pausania.

Le celebrazioni proseguiranno nel pomeriggio, alle ore 16.30, nella cappella dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Olbia. In questo caso la celebrazione sarà animata dal Coro Olbia folk Ensamble, che dopo la messa raggiungerà i pazienti allettati, offrendo così a tutti un momento ricreativo.

Lunedì 12 febbraio la giornata del Malato verrà celebrata all’ospedale “Paolo Merlo” di La Maddalena.OLBIA, 08 FEBBRAIO 2018 – Nella Ats – Assl di Olbia si celebra la XXVI Giornata mondiale del malato: sarà il vescovo della diocesi di Tempio Ampurias, monsignor Sebastiano Sanguinetti, a celebrare la messa nelle cappelle degli ospedali Galluresi.

La Giornata Mondiale del Malato, che viene celebrata ogni anno l’11 febbraio, in memoria liturgica delle Apparizioni Mariane a Lourdes, costituisce l’occasione principale per esortare la comunità a un più generoso slancio al servizio dei malati e di quanti se ne prendono cura.
In occasione della giornata, che si inserisce all’interno di un percorso di umanizzazione delle cure, la Ats-Assl Olbia, con la partecipazione del vescovo della diocesi di Tempio Ampurias, monsignor Sebastiano Sanguinetti e dell’Avo, ha organizzato all’interno delle strutture sanitarie la Santa Messa.

Domenica 11 febbraio il primo appuntamento è in programma alle ore 10.00 nella cappella al settimo piano dell’ospedale “Paolo Dettori” di Tempio Pausania.

Le celebrazioni proseguiranno nel pomeriggio, alle ore 16.30, nella cappella dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Olbia. In questo caso la celebrazione sarà animata dal Coro Olbia folk Ensamble, che dopo la messa raggiungerà i pazienti allettati, offrendo così a tutti un momento ricreativo.

Lunedì 12 febbraio la giornata del Malato verrà celebrata all’ospedale “Paolo Merlo” di La Maddalena.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar