E’ morto il chitarrista Rudy Riotta, partecipò nel 2014 al “Mud season blues festival” a favore degli alluvionati di Olbia

Rudy Riotta

Rudy Riotta al Teatro del Carmine il 19 gennaio 2014 per il Mud Season Blues Festival. Ph. by Margherita Cossu

 

Il mondo della musica  è in lutto. E’ morto Rudy Rotta. Il chitarrista, cantante e compositore si è spento oggi pomeriggio  (3 luglio 2017) dopo aver lottato contro una malattia incurabile. Aveva 66 anni.
Figlio di emigrati in Svizzera, Rudy Rotta era arrivato 18enne a Verona, dove aveva mosso i primi passi di una carriera che lo ha portato a conquistare i palcoscenici internazionali, venendo invitato come ospite a numerosi Festival Blues in Europa e oltreoceano. Rudy Riotta, partecipò nel 2014 al “Mud season blues festival” in favore degli alluvionati di Olbia e che fece tappa ad Aglientu, Arzachena, Olbia e Tempio-

“Oggi se ne va un grande amico del l’Aglientu Summer Blues Festival .. un grande artista .. non dimenticherò mai quando lo abbiamo chiamato a suonare per il nostro festival per gli alluvionati di Olbia , senza compenso , non ha esitato un attimo a dirmi di sì , ha rinunciato ad un concerto in Germania , al compleanno del padre novantenne, per venire da noi .. e regalarci un concerto strepitoso .. la tua arte rimarrà sempre con noi !grazie Rudy r.i.p” scrive su Facebbk Massimo Tiveddu il presidente dell’Associazione Culturale “La muìta” che organizzò l’evento.

In occazione della sua esibizione al Teatr del Carmine di Tempio scrivemmo:” il chitarrista Rudy Rotta, èapprezzatissimo a livelli internazionali tanto da aver suonato con i più grandi bluesman contemporanei come BBKing e John Mayall. La sua padronanza tecnica della chiatarra è assoluta, la velocità talvolta diabolica. Nella sua performance ha spaziato dal blues al rock concedendo qualcosa anche al melodico (in un brano dedicato ai bambini).”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *