Category Archives: Sport

Olbia (OT): International Brazilian Fest “Colors From Brazil”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

in Sardegna il Festival internazionale “COLORS FROM BRAZIL” ,un festival interdisciplinare che ha come finalità quella di valorizzare e diffondere le discipline e la cultura brasiliana.
PERCUSSIONI,CAPOEIRA,DANZA AFRO,DIFESA PERSONALE E ACROBATICA sono solo alcune delle attivita’ che troverete all’interno dell’evento che avrà come ospiti maestri ed esperti provenienti da Parigi,Londra,Roma e Sardegna.
25 -26 – 27 MAGGIO 2018 OLBIA SAVE THE DATE!!

Confermata la presenza di:
Mestre Celinho (Olbia)
Contra Mestre Buiu (Parigi)
Professor Joào Cambão (Parigi)
Professor Rotivale (Alghero)
Istrutor Cobra Mansa (Roma)
Istrutor Asustado (Sassari)
Ecco il programma:
Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Nuchis (OT): Torneo Di Calcetto “Tutto In Una Notte”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Nuchis, Sardinia, Italy

Tempio Pausania (OT): Scadenza iscrizione GTrack 2018

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Mancano poco tempo al termine delle iscrizioni (h 24:00 del 21/05/2018) al GTrack di Tempio Pausania.
“GTrack – si legge del sito www.gtrackmtb.it – è la fusione di due parole: G sta per Gallura, la regione nord orientale della nostra isola (la Sardegna) e “track” è una parola anglosassone che significa percorso di gara, pista, tracciato oppure orma, impronta da seguire;
a questi due concetti abbiamo aggiunto un oggetto epico, semplice e tecnologico, vecchio di due secoli e modernissimo: la bicicletta nella declinazione mountain bike;

abbiamo ottenuto così un potenziale di soddisfazione enorme per chi ama lo sport immerso nella natura: il GTrack.

Santa Teresa Gallura (OT): TNatura – Campionato italiano assoluto triathlon cross country

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Campionato italiano assoluto triathlon cross country, domenica 20 maggio 2018 dalle ore 10.45 presso la spiaggia Rena Bianca.

Aggius (OT): Torneo di calcetto “Memorial Emanuele Lutzu – Antonio Carta”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Aggius (OT), Sardinia, Italy

San Teodoro (OT): Canyoning a Rio Pitrisconi

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Nella pagina Facebook dell’evento che si terrà l’11 maggio 2018 dalle ore 9.00 si legge quanto segue:
Tuffati nell’avventura con questo percorso di Canyoning a San Teodoro. Tutte le info, con prenotazione online, le trovi sul sito Escursi.com in questo link: https://goo.gl/HYSswV

DESCRIZIONE BREVE
Nel nord-est della Sardegna, a San Teodoro, è presente uno dei rari percorsi di Canyoning. Escursione ideale per vivere a pieno la natura selvaggia, tra tuffi, arrampicate a calate, immersi in uno scenario mozzafiato. Il percorso di Rio Pitrisconi si sviluppa tra gole granitiche scavate nei millenni dal corso dell’acqua. La particolarità di questo luogo è che l’acqua scorre perenne in tutte le stagioni, rendendolo unico nel suo genere. Nuotate e tuffi sono sempre assicurati, così come il divertimento in una giornata che ti permetterà di allontanarti completamente dal quotidiano.
Adatto anche ai principianti e chi vuole cimentarsi per la prima volta col magico mondo del canyoning: lasciatevi ispirare dalle nostre guide, che vi accompagneranno ad ogni passo. Prenota e parti per l’avventura!

Monti (OT): Pedalata ex ferrovia Calangianus – Monti

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Per l’ennesima volta ci si si ritroverà per una pedalata lungo la vecchia ferrovia Calangianus-Monti.
Questa sarà una pedalata relativamente facile, adatta quasi a tutti.
Ci ci si inoltrerà lungo il tracciato di una vecchia ferrovia a scartamento ridotto costruita intorno al 1880 con lo scopo di agevolare il commercio del sughero che veniva prodotto principalmente a Calangianus.
Il sentiero, riadattato per una lunga parte dell’originario percorso alcuni anni fa dalla comunità montana, serpeggia lungo boschi di lecci e sughere, tra i graniti alle falde del Monte Limbara che aggira nel versante est, attraversando piccoli canyon artificiali e lascia spesso senza parole per il silenzio e i panorami che offre.
Lunghezza della linea circa 23 km da fare a/r, dislivello totale circa 350mt, cioè la strada è in gran parte falso piano 2-3% di pendenza, senza salite o discese ripide!

Al termine del percorso ferroviaro si farà un picnic nei prati sotto le querce.

Raccomandato portare almeno un litro d’acqua (troveremo fontanelle di acqua lungo il percorso), uno spuntino per metà percorso (una mela o una barretta) e dei panini per il pranzo.

La partecipazione è aperta a tutti, senza organizzazione particolare, è una passeggiata tra amici!

Ognuno deve essere autonomo e badare a se!
Partecipate numerosi e portate amici!! 🙂

ATTENZIONE: Non siamo un’associazione sportiva né guide cicloturistiche. Siamo soltanto un gruppo di amici ciclisti (chi più chi meno allenato) che pedala insieme in amicizia, non è prevista nessuna quota, assicurazione e non si assumono responsabilità!

Dotarsi della giusta attrezzatura e attenersi alle regole di sicurezza e prudenza è responsabilità di ciascuno.
Si raccomanda comunque l’uso del caschetto di protezione e un’autonomia tecnica (camera d’aria e attrezzi per eventuale foratura).

– Lunghezza: circa 45 km
– Dislivello: 350 D+
– Tipologia viaria: strada sterrata e asfaltata (per brevi tratti).
– Difficoltà fisica: MEDIA (causa lunghezza)

– Difficoltà tecnica: FACILE

OCCORRENTE:
– Casco OBBLIGATORIO (senza non si potrà partecipare)
– Bici in perfette condizioni.
– Autosufficienza idrica, alimentare (pranzo al sacco) e meccanica.
– Indumenti idonei alla pratica MTB – ricambio abbigliamento consigliato.

Ritrovo presso stazione di Monti alle ore 09.30domenica 13 maggio 2018

.

Cagliari, 22 aprile 2018, campionati regionali di boxe: Paolo Lafhouli, ventenne di Luras, si aggiudica la medaglia d’oro nei pesi massimi.

 

Un’immagine della vittoria di Paolo Lafhouli. Cagliari, 22 aprile.

E’ Paolo Lafhouli, giovane esordiente di Luras, il nuovo campione sardo di boxe nella categoria pesi massimi, aggiudicandosi la medaglia d’oro alle finali regionali senior del 21 e 23 aprile 2018 a Cagliari.

Grandissimo risultato ottenuto dal giovane pugile, il quale milita presso la Asd Aurora Calangianus, storica società sportiva sarda che da sempre sforna tra i migliori atleti della boxe isolana e italiana.

Lo stesso Paolo, commentando il suo successo:

<< ho iniziato la boxe ad ottobre del 2017, quindi praticamente da poco, sapevo già fare qualcosa, avendo già praticato Muay Thai e  K-1 sin dall’età di 17 anni. Il maestro (Tony Orezzo),  vedendomi già predisposto con ampi margini di miglioramento, mi ha allenato molto bene; la palestra è molto seria, con  allenamenti a ritmi alti , tutti i giorni dal lunedì al venerdì. Soprattutto, le due settimane prima dell’incontro, sono state parecchio dure, con allenamenti la mattina e la sera, anche il sabato e la domenica, per arrivare lì più pronto possibile e andare al massimo>>.

<<Tutto per fare 3 riprese da 3 minuti>> aggiunge l’atleta << che a sentirlo sembra facile, invece per fare 3 riprese da 3 minuti, come sanno tutti quelli che fanno un sport di combattimento, ci vuole molto lavoro dietro>>.

Sabato 22 aprile, l’atleta lurese si è misurato prima nelle semifinali, battendo un giovane pugile, per chiudere domenica con l’ultimo e decisivo incontro che lo ha portato al trionfo:

<<sabato ero teso, per via del mio esordio e della mia prima volta che salivo sul ring >>, racconta Lafhouli << in questi casi entrano in gioco diversi fattori, l’ansia, la tensione, il fiato cambia, c’è bisogno di parecchia concentrazione, ma una volta che sei sul ring, fai quello che sai fare e lo dimostri a chi hai davanti. Domenica invece, sono  salito molto più tranquillo, ho combattuto molto più sereno, anche se ero molto stanco dal giorno precedente, ho fatto cose semplici, divertendomi abbastanza e alla fine ho vinto l’incontro.>>

Lafthouli, nel suo traguardo, spiega l’importanza della sua precedente esperienza, maturata nel mondo del kick boxing e muai thay:

<< ho iniziato con il muay tai dove si utilizzano molto le gambe e io ero molto forte con queste, ma purtroppo, è una disciplina molto statica, e sono passato al K-1( kick boxing), che è molto più esplosivo e dinamico, dove si utilizza molto di più la boxe e mi sono trovato benissimo nel mio gruppo di Olbia, con la società sportiva Shardana con i maestri Gabriele Manunta e Stefano Ibatici, due bravi e forti maestri; purtroppo ho dovuto mollare perchè comunque, era una faticaccia, andare tutti i giorni da Olbia a Luras, e mi sono allenato vicino, a Calangianus, dove il maestro Tony Orezzo mi ha allenato moltissimo, facendomi migliorare con la boxe>>.

Il risultato ottenuto dal pugile lurese è da esempio per lo sport, poichè dimostra che il superare sé stessi, i propri limiti e il mettersi in gioco, deve essere sempre un valore costante nello sport e nella vita in generale. Lafhouli conclude:

<<per il momento è un buon risultato, ma per me non vale niente, è un risultato minimo, posso fare 100 volte meglio di questo, per gli obiettivi futuri non so mai cosa avrò davanti, penso solo ad allenarmi, migliorare su tutto, amo le arti marziali miste, magari un giorno potrei passare a fare MMA, non lo so, devo chiarirmi le idee. Un tempo, per dire, non avrei mai pensato di passare alla boxe, di fare campionati eppure eccomi quà, ad aver vinto il titolo. Per il futuro comunque si vedrà. Ci tengo infine a ringraziare il mio maestro Tony Arezzo della palestra e tutti gli allievi, e i maestri Stefano Ibatici e Gabriele Manunta e i compagni di allenamento della Sk-1 Olbia e lo sponsor Mc soluzioni.>>