Category Archives: Cucina

Aglientu (OT): Sagra della zuppa cuata

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

1° sagra della zuppa cuata, piatto tipico gallurese,Aglientu (OT) sabato 2 settembre 2017 dalle ore 19.00

San Pantaleo (OT): 9° Edizione Massaie in Cucina

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Nell’incantevole scenario  del borgo di San Pantaleo il 19 agosto 2017 a partire dalle ore 201.30  un folto gruppo di amiche “Massaie” del piccolo centro accompagneranno i numerosi ospiti che si raduneranno in piazza, attraverso un percorso gastronomico di piatti tipici della  cultura gallurese: gnocchi, zuppa, seadas, porcetto, tutto rigorosamente preparato dalle abili mani delle amiche “Massaie”, mostrando con orgoglio tradizioni e usanze della  magnifica terra di Gallura

Il tutto sarà accompagnato dal Buon vino e tanta Buona musica di Tore Nieddu e Gavino Maricca.

Lorganizzazione Associazione “Due -Zero” San Pantaleo

Laerru (SS): IV Edizione della “Sagra della Mazza Frissa e Puipedda”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

IL 17 AGOSTO ALLE ORE 21:00
LAERRU PRESENTA UNA
IMPERDIBILE DEGUSTAZIONE
DEI SAPORI TIPICI DELLA
NOSTRA TERRA…
MENU’:
CIONEDDOSO CON MAZZA FRISSA
PUIPEDDA
CONTORNO DI VERDURE
FRUTTA,
DOLCE E BEVANDE

Badesi (OT): Sagra della zuppa gallurese

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Sagra della zuppa gallurese!
Piatto tipico della Gallura preparato predisponendo a strati il pane raffermo (spianate) in una pentola e inumidito dal bordo di carne bovino e con carne di pecora, arricchito da formaggio pecorino stagionato e formaggio vaccino in scaglie.

Golfo Aranci (OT): Festa del Gusto In Tour

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

FESTA DEL GUSTO IN TOUR A GOLFO ARANCI
Sullo slancio del grande successo di Cagliari e Olbia, dove a inizio mese si sono contate complessivamente oltre 200 mila presenze, la Festa del Gusto va ora in tour, spostandosi a Golfo Aranci – il 20, 21, 22 e 23 luglio 2017 .

Insomma se avete partecipato “con gusto” alle precedenti edizioni di Cagliari e Olbia, o se siete appena arrivati in vacanza nella nostra amata Sardegna, i tanti espositori sono pronti ad accogliervi di nuovo, con tanto food, sia cucinato a terra che sui famosi food truck, tanti prodotti tipici sardi, nazionali ed esteri, e tanti show per allietare la vostra serata tra balli sardi, caraibici, greci e via dicendo.

Una grande FESTA DEL GUSTO durante la quale si è invitati a conoscere e degustare non solo i cibi e piatti tipici sardi, italiani ed esteri, ma anche le diverse culture dalle quali nascono le pietanze: attraverso show cooking e animazione a tema, soprattutto balli in piazza.

Golfo Aranci è una splendida località di mare incastonata tra Olbia, Porto Rotondo e la Costa Smeralda che negli ultimi anni ha saputo sviluppare notevolmente il turismo, grazie al suo incredibile mare e all’elevata qualità dei servizi, senza contare tutta una serie di novità come la Sirena che ogni sera emerge dalle acque e intona “Procurade e moderare” con la voce soave di Maria Giovanna Cherchi, il museo di arte contemporanea subacqueo, il restyling del lungomare e un fitto calendario di eventi pensato ogni estate per animare le serate di locali e turisti.

Via Facebook

 

Calangianus (OT): Terra Madre Day – Domenica 11 dicembre presso Cantina Tondini

Domenica 11 Dicembre Slow Food Gallura celebrerà a Calangianus, presso la Cantina Tondini, la VIII edizione del Terra Madre Day.

LA NOSTRA CELEBRAZIONE DEL TERRA MADRE DAY
Il vino, l’olio extra vergine di oliva, il formaggio e i mieli galluresi
In degustazione e vendita

Domenica 11 Dicembre 2016 dalle ore 10.00 alle ore 13.30 appuntamento presso la Cantina Tondini per le degustazioni, la visita alla cantina e alla vigna

Cantina Tondini
Loc. San Leonardo
07023 – Calangianus (OT)
Tel. 079 661359
www.cantinatondini.it

La mattina sarà dedicata alla degustazione e vendita di quattro prodotti principe galluresi: l’olio extra vergine oliva appena franto dei produttori di Berchidda, i vini della Cantina Tondini, tra cui i due Vermentino di Gallura DOCG di loro produzione, i formaggi dell’azienda agricola di Angelo Addis di Aggius, i mieli di Annino Orecchioni di Sant’Antonio di Gallura. Tutto accompagnato dal pane prodotto per l’occasione dalla Panetteria – Pizzeria Bosco di Tempio Pausania

Alle ore 13.30 sempre presso la Cantina Tondini sarà servito il pranzo con il seguente menù:

Zuppa Gallurese
*
Agnello con le olive
Verdure di stagione
*
Dolci tipici e frutta di stagione
*
Vini della Cantina Tondini in abbinamento
Vermentino di Gallura DOCG superiore Karagnamj
Rosso IGT Isola dei Nuraghi Taroni
Moscato Passito Lajcheddu
Acqua
Caffè

Prezzo Degustazione : 20,00 € – 15,00 € soci Slow Food
Prezzo Degustazione + Pranzo : 35,00 € – 30,00 € soci Slow Food
Pranzo per i bambini fino a 12 anni : 20,00 €

MODALITA’ DI ADESIONE ** RICHIESTA LA PRENOTAZIONE

Per motivi organizzativi le adesioni dovranno pervenire entro e non oltre martedì 6 Dicembre 2016 Simona Gay (tel. 335 1634627) Tonino Conedda (tel. 349 3118423) o all’indirizzo mail slowfoodgallura@gmail.com. Specificare se si vuole partecipare a tutto (incluso il pranzo) o solo alla degustazione

MENU’ VEGETARIANI da richiedere al momento della prenotazione. E’ prevista la zuppa gallurese vegetariana e i topinambur trifolati al posto dell’agnello

Durante la giornata è possibile iscriversi all’associazione o rinnovare la tessera. Il costo annuale della tessera Slow Food è di 25 euro.

Via Facebook

san teodoro (ot): V Festival Internazionale di “Musica in Crescendo”: ‎Concerto del Duo New Visions

5° Festival Internazionale di Musica in Crescendo
San Teodoro:
Domenica 24 luglio 2016 al Teatro Comunale La Cupola alle ore 21.30, altro imperdibile appuntamento con la musica classica .
Questa volta sul palco di Musica in Crescendo si esibirà un duo proveniente dalla Calabria.
Il Duo “New Visions”, composto dal clarinettista Antonino Serratore e dal pianista compositore albanese Luka Lodi che si esibiranno nel concerto dal titolo “MUSICA SENZA LIMITI”.

I MUSICISTI:

ANTONIO SERRATORE, si diploma nel 2003 in clarinetto con il massimo dei voti presso il Conservatorio “F. Torrefranca “ di Vibo Valentia,nel 2007 si laurea brillantemente in “Musica, Scienze e Tecnologia del Suono” con la specializzazione in didattica presso il Politecnico internazionale “Scientia et Art” di Vibo Valentia.
Nel 2014, consegue la laurea in Didattica con la specializzazione in “Formazione Docenti” presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Andria /RO) e , nel 2015 consegue il TFA ordinario abilitandosi all’insegnamento del clarinetto.
Si è specializzato con il M° Guido Arbonelli nello studio delle tecniche e del repertorio contemporaneo per clarinetto e clarinetto piccolo.
Da solista è vincitore dei concorsi nazionali ed internazionale: “Marco Fiorindo” di Nichelino (TO), “A. Ponchielli” di Cremona, “Jean Xavier Lèfèvre” di Grosseto, “Città di Riccione” (RI), “Città di Bacoli” (NA), “Premio Crescendo” di Firenze, “Nello Biondi” di Camerino (MC), “Piove di Sacco” (PD), “Luigi Denza” di Castellammare di Stabia (NA),”Promenade” di Pizzo (VV), “Orfeo Stillo” di Paola (CS), “A.M.A. Calabria” di Lamezia Terme (CZ) e “Nettuno d’Oro” di Cetraro (CS).
È finalista al “Luigi Nono” di Venaria Reale (TO) e vincitore del primo premio assoluto ai concorsi: “Roverete d’Oro” di San Bartolomeo a Mare (IM), “Sound track” di Foligno(PG), “Città dell’Aquila” e “Nuovi Orizzonti” di Arezzo.
Da anni è invitato a tenere concerti da solista nelle principali città italiane tra cui spicca la performance presso i “Musei Capitolini” di Roma.
Nel 2014 è stato inoltre, invitato a tenere una performance presso la Biblioteca Centrale del Ministero “M.I.U.R.” in presenza del Ministro On. Stefania Giannini e di sua Emm.Za Cardinale Giovanni Battista Re.
A lui sono dedicate le opere Percorsi di Vincenzo Correnti, editata dalla casa “Eufonia” e “La Luna sulla Terra” di Raffaele Iervolino, editata dalla casa “Esarmonia” .
Hanno inoltre scritto per lui i compositori Mauro Porro , Piotr Moss (FRANCIA), Georgina Sanchez Torres (SPAGNA) e Lodi Luka (ALBANIA).
E’ autore del CD “The Clarinet Whithout Borders” inciso in collaborazione con l’ Associazione Namaste di Perugia .
Oggi è invitato a tenere Masterclass e corsi di Perfezionamento per clarinetto e clarinetto piccolo
Attualmente collabora con l’ UST di Bergamo in qualità di esperto sulla “Musica e disabilità”.

LUKA LODI
Compositore, pianista e direttore d’orchestra, nato a Shkoder (Albania) nel 1980 in una famiglia di musicisti, Lodi Luka si esibisce in diverse istituzioni e Stagioni concertistiche (Teatro dell’opera di Tirana, Teatro Migjeni di Shkoder, Teatro Rendano di Cosenza, Università delle Belle arti di Graz (Austria), Teatro Comunale “Luigi Russolo” di Portogruaro, Sebino Summer Festival, Sala Puccini del Conservatorio di Milano, Festival Leoncavallo di Montalto Uffugo ecc.)
Come compositore predilige un linguaggio comunicativo che risente delle influenze della musica di tradizione e della musica d’oggi, senza dimenticare le sue radici balcaniche. É autore di due opere liriche da camera: Io e l’altro, liberamente ispirata a un racconto di Borges e Il Sogno su libretto di Enrico del Luca rappresentate in prima esecuzione a Cosenza e poi replicate in diversi teatri e stagioni concertistiche in Calabria.
Collabora come direttore con l’orchestra da camera “I musici di Parma”, con la Milano Music simphony Orchestra, con l’Orchestra Italiana di Arpe e l’ensemble di musica contemporanea “L’Altro Ensemble” da lui fondato.
Inizia a sei anni lo studio del pianoforte diplomandosi a pieni voti nel 1998 presso il liceo musicale “Prenke Jakova” di Shkoder. In seguito decide di approfondire gli studi musicali in Italia conseguendo i diplomi di Pianoforte, Composizione, Didattica della musica e Pianoforte ad indirizzo didattico presso i Conservatori “G.Verdi” di Milano e “S.Giacomantonio” di Cosenza. Tra i vari docenti che hanno guidato il suo percorso musicale: il pianista Aldo Ciccolini, i compositori Vincenzo Palermo, Elisabetta Brusa e Luis Bakalov e i direttori d’orchestra Pietro Mianiti e Ovidiu Balan.

(Fonte Pagina Facebook dell’ evento)

calangianus (ot): “decima festa della paranza” – i prodotti del mare sardo nella cornice del paesaggio collinare

Calangianus (OT) 9 luglio 2016