Arzachena/Mara Tour della Sardegna in Mtb

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Ecco il programma della manifestazione:

TAPPE
21 aprile: Arzachena-Portobello di Gallura
53 km, 750 metri di dislivello.
Metà del percorso è su asfalto, mentre i quindici chilometri finali sfiorano le spiagge del Comune di Aglientu: pedaleremo su spettacolari single track a pochi metri dal mare.
Pernottamento e cena a Vignola.

22 aprile: Tempio Pausania-Monte Lerno
67 km, 2080 metri di dislivello
Trasferimento in autobus da Vignola a Tempio Pausania (circa 30 km) per la partenza. Lo sviluppo del percorso quasi completamente su terra ed è la tappa più impegnativa del percorso e richiede una buona preparazione fisica. Si scala il Limbara dai sentieri fino ai mille metri di Vallicciola, si scende in picchiata a Berchidda e da qui si prosegue per i cantieri forestali di Su Filigosu, fino ai quasi mille metri di Monte Lerno. Infine, nuova discesa fino alla diga, dove la tappa avrà fine.
Alla fine della tappa, saliremo sull’autobus per il trasferimento (circa 100 km) in hotel a S’Archittu, dove sono previste cena e pernottamento.

23 aprile: Su Pallosu-Capo San Marco
40 km, 370 metri di dislivello.
Raggiungeremo Su Pallosu, noto per la sua colonia felina, dopo un trasferimento di 20 km in autobus. Il percorso si sviluppa quasi completamente su sterrato, tra i single track sul litorale del Sinis, passando per le superbe spiagge di Mari Ermi e is Aruttas, la necropoli di Tharros e Monte Prama.
A fine tappa, rientro per cena e pernottamento a S’Archittu.

24 aprile: Marceddì-Arbus
45 km, 1060 metri di dislivello, asfalto fino all’emozionante ingresso nell’oasi di Piscinas, con le sue celebri dune sabbiose. Conclusione in salita con la scalata sino ad Ingurtosu, nel mezzo della celebre area mineraria.
Arrivo, cena e pernottamento ad Arbus.

25 aprile: Villasalto-Maracalagonis
43 km, 1110 metri di dislivello.
Raggiungeremo la partenza dopo un trasferimento in autobus di circa 100 km. Il percorso è interamente su terra. Scaleremo il Monte Serpeddì, punto dominante sul golfo di Cagliari, prima di planare verso Maracalagonis seguendo una lunga e divertente discesa.
Cena e pernottamento a Maracalagonis e Sinnai.

REGOLAMENTO, INDICAZIONI, CONSIGLI
La ArzachenaMaraMtb è un’escursione a tappe A CARATTERE NON AGONISTICO lungo percorsi prestabiliti.
Chi vi partecipa è tenuto ad una condotta prudente, al rispetto del Codice della strada e ad osservare le regole del comune buon senso.
Questa filosofia c ha permesso di completare le precedenti quattro edizioni senza che nessuno dei partecipanti rimanesse coinvolto in incidenti o riportasse danni fisici.
Naturalmente, pedalare ogni giorno per decine di chilometri presuppone piena efficienza e preparazione fisica. Ciascuno dei partecipanti dovrà dunque giungere alla partenza con un minimo di allenamento nelle gambe per poter sostenere lo sforzo. In ogni caso, un mezzo appoggio sarà sempre pronto ad accogliere chi volesse abbandonare i pedali, beninteso che un furgone non può sempre seguire gli itinerari invece accessibili alle mountain bike.
L’USO DEL CASCO È OBBLIGATORIO. Si consigliano vivamente anche occhiali e guanti. Ogni partecipante dovrà essere in grado di fare fronte ai piccoli e abbastanza frequenti inconvenienti meccanici, ad esempio una foratura o un salto di catena.
Nello zainetto che porterete a spalla, infilate dunque anche un paio di camere d’aria, una pompa e i cacciacopertoni, oltre a qualche alimento per scongiurare le crisi di fame e un giubbino da indossare in caso di pioggia.
Controllate la bici prima di partire: stato della catena, lubrificazione, usura dei freni.
L’organizzazione, come detto, comprende colazione, pranzo al sacco, cena, pernottamento in hotel, b&b o agriturismo (a seconda della disponibilità), assicurazione, autobus per i trasferimenti e mezzo assistenza.
Via Facebok

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *