A Bologna “Gli Artisti non sono bancomat “- Mostra collettiva a cura di OlbiaPulse/SpazioArte con la partecipazione di quattro artisti sardi

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire
copertina l’opera dell’artista Gigi Musa di Olbia il cui titolo prende ha ispirazione nell’omonima opera di Jean Paul Sartre. “Le mani sporche”

Gli Artisti non sono bancomat – Mostra collettiva a cura di OlibaPulse/SpazioArte
Bologna 14/22 Aprile 2018 – Vicolo Fantuzzi 5/A – Vernissage 14 aprile ore 20.00.
Olbiapulse/SpazioArte, associazione culturale olbiese senza scopo di lucro, con sede operativa a Bologna, inaugura una nuova mostra il cui titolo evidenzia le difficoltà e i costi che devono sostenere gli artisti per potere esporre le proprie.
Gli artisti sardi selezionati per questa mostra sono Gigi Musa di Olbia, Filippo Franco Boe di Nuoro, Dario Sanna di Siniscola, Donatella Sechi di Cagliari
La mostra a cui partecipano 19 artisti, a prescindere dal suo titolo, più che muovere critiche nei confronti dei curatori che si fanno pagare dagli artisti per organizzare eventi d’arte evidenzia la mancanza di spazi pubblici e gratuiti per gli artisti. Un vero salasso sopratutto per gli artisti emergenti.
In copertina l’opera dell’artista Gigi Musa di Olbia il cui titolo prende ha ispirazione nell’omonima opera di Jean Paul Sartre. “Le mani sporche”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *