Daily Archives: 9 Gennaio 2019

Bortigiadas (OT): Anche nel piccolo centro gallurese scuole chiuse per maltempo

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Comunicato del Sindaco di Bortigiadas:

DOMANI CHIUSURA SCUOLE 
In considerazione dell’Ordinanza del Sindaco di Tempio Pausania che determina la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per domani giovedì 10 gennaio 2019, il Comune di Bortigiadas sospende il servizio di trasporta dalle frazioni verso Bortigiadas e Tempio.

Per tutelare il personale docente e non docente che opera presso la scuola primaria e dell’infanzia di Bortigiadas, in vista delle attese gelate notturne, si dispone anche la chiusura della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria di Bortigiadas.

Il servizio da Tisiennari verso Perfugas verrà comunque garantito.

Segue ordinanza.

Il Sindaco 
Emiliano Deiana

#comunebortigiadas

Tempio Pausania (OT): Avviso di condizioni metereologiche avverse della Protezione civile

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

⚠️ Avviso di condizioni meteorologiche avverse ⚠️Basse temperature e Neve ❄️ ❄️ ⚠️ Inizio validità 09/01/2019 Ore 16.00 Fine validità 11/01/2019 Ore 10.00 . Si raccomanda prudenza alla guida e la condivisione degli avvisi.

Tempio Pausania (OT): Domani (10 gennaio 2019) chiuse le scuole di ogni ordine e grado per maltempo

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pausania (OT): E’ arrivata la prima nevicata dell’inverno

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pausania (OT) 9 gennaio 2019. E’ arrivata, come peraltro annunciavano le previsioni meteo, la prima nevicata del nuovo anno. E’ iniziata nel pomeriggio andando via via aumentando. Ancora (alle ore 18.00) è spessa intorno ad un centimetro ed al momento non si registrano particolari disagi.

Tempio Pausania (OT): Al Teatro del carmine la pièce “Poker” di Patrick Marber

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Compagnia Gank
POKER
di Patrick Marber
traduzione Carlo Sciaccaluga

con (in ordine di apparizione)
Alberto Giusta, Enzo Paci, Federico Vanni, Fabio Fiori, Daniele Madeddu, Massimo Brizi

scene e costumi Laura Benzi

regia Antonio Zavatteri

Un ristorante di periferia. Il proprietario e suo figlio, due camerieri e il cuoco. Ogni domenica sera, dopo la chiusura, questi vanno nello scantinato del locale e giocano a poker tutta la notte. La vita dei cinque è scandita da questa abitudine, le loro passioni e le loro speranze si condensano in questa notte di sfida reciproca, in cui si cerca il riscatto e la gloria.

Questa routine viene spezzata dall’ingresso in scena, e quindi al tavolo da gioco, di un personaggio misterioso per quasi tutti i protagonisti della vicenda, ma non per il pubblico, che porta nella commedia e nella vita dei nostri eroi disequilibrio e curiosità. E a noi che assistiamo e conosciamo elementi ignorati dai personaggi, una suspense sui possibili sviluppi degli avvenimenti e della partita che si giocherà.

Patrick Marber, ex cabarettista, autore anche di “Closer”, must della nuova drammaturgia inglese porta in scena la sua prima commedia, una creazione perfetta, leggera, crudele e molto divertente. Una commedia in cui il gioco del poker può essere visto come una metafora della vita; la partita diventa così lo sfondo per un profondo studio dei diversi personaggi, ossessionati dagli incubi dell’abitudine/vizio del gioco e della speranza di riuscire almeno una volta a vincere. Sfortunati e perdenti, ma mai oggetto di pietà, in un clima struggentemente comico.
Marber non lascia vie d’uscita ai sei personaggi costretti intorno a un panno verde, in cerca di un senso alla propria esistenza che vada oltre le carte da gioco. Con grande padronanza del dialogo e della scena, Marber sa coinvolgere il pubblico in una storia avvincente, per meglio riflettere sulla società contemporanea.

Durata: circa due ore

Olbia / Oschiri (OT): Open Day negli istituti tecnici e professionali

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Giornate OPEN
Lunedì 14 Gennaio dalle 15
Presso Istituto Professionale di Oschiri Viale Stazione
Martedì 15 Gennaio dalle 15
Presso istituto tecnico e professionale di Olbia Via Emilia e Tecnico e Professionale Agrario di Olbia Via Loiri

Tempio Pausania (OT): Open Day al Liceo “G.M. Dettori”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Open day del Liceo Classico – Scientifico – Linguistico – Scienze Umane – Scientifico Sportivo G.M. Dettori.

Palau (OT): Disponibile in Comune la nuova Carta d’Identità Elettronica: attivato il pagamento allo sportello con bancomat o carta di credito. Ecco come richiederla

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire


Seguendo il piano di diffusione programmato dal Ministero dell’Interno, anche il Comune di Palau ė ora abilitato al rilascio della nuova carta d’identità.

La richiesta della C.I.E. si fa all’ufficio anagrafe, senza necessità di prenotazione. Il suo rilascio, però, non ė immediato. Entro un massimo di 6 giorni lavorativi, sarà l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato a spedire via posta il documento a casa del cittadino.

Il costo di rilascio ė di € 23,00 che va versato in uno dei seguenti modi:

 p.o.s. pagobancomat, carte di debito/credito, anche contactless
direttamente allo sportello anagrafe

 bollettino conto corrente postale
Poste Italiane – c/c n. 12460077
Beneficiario: Comune di Palau – servizio tesoreria – causale: diritti emissione CIE

 bonifico bancario
Poste Italiane – BancoPosta
IBAN: IT74K0760117200000012460077 BIC – SWIFT: BPPIITRRXXX
Beneficiario: Comune di Palau – servizio tesoreria – causale: diritti emissione CIE

Nei casi di pagamento con bollettino potale e bonifico, l’effettuazione del versamento deve essere dimostrata (ricevuta c/c postale o conferma di bonifico) direttamente all’ufficio anagrafe, prima di procedere all’avvio della pratica di acquisizione dati.

AGEVOLAZIONI PER STATO DI INDIGENZA
Come stabilito dalla Giunta Comunale, con deliberazione n.47 del 23/10/2018, l’emissione della C.I.E. è a titolo gratuito per le persone che versano in stato di indigenza, in possesso dei seguenti requisiti:
 situazione di bisogno documentata con reddito ISEE del nucleo familiare pari o inferiore a € 8.000,00;
 primo rilascio o rinnovo a scadenza naturale della C.I.E. (L’esenzione non si applica in caso di smarrimento, furto, deterioramento o altre ipotesi)
 iscrizione nell’anagrafe della popolazione residente da almeno 24 mesi. Questo limite non è applicato ai nuovi nati
 presentazione all’ufficio anagrafe di apposita domanda, compilata e sottoscritta dall’interessato o, in caso di minore, dal genitore affidatario o dal proprio tutore, con allegata attestazione ISEE del proprio nucleo familiare inferiore o uguale all’importo di € 8.000,00. In caso di mancanza del modello ISEE, non si procede al rilascio, a titolo gratuito, della C.E.I.

Per altre informazioni:

Carta di identità elettronica – Scheda informativa
deliberazione Giunta Comunale n.47/2018
sito dedicato: www.cartaidentita.interno.gov.it

VIA palau.it