Daily Archives: 4 dicembre 2018

Arzachena (OT): Da Natali a Li Tre re

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

(Comunicato stampa del comune di Arzacheba)
DA NATALI A LI TRE RE. PIAZZA RISORGIMENTO DIVENTA UN VILLAGGIO INCANTATO

L’8 dicembre al via il programma di Natale tra evoluzioni sui pattini, animazione e gastronomia
Dal 8 dicembre al 6 gennaio, il Comune di Arzachena trasforma piazza Risorgimento in un Villaggio di Natale.
Bambini e adulti troveranno spettacoli di magia, mercatini, musica, luci colorate, rassegna dei presepi, un caldo ristoro e una pista di pattinaggio in cui giocare immersi nel giardino incantato ideato per il programma Da Natali a Li Tre Re.
Animazione anche nei borghi di Cannigione, Baia Sardinia, Abbiadori, Liscia di Vacca e Porto Cervo per la 2° edizione del programma promosso dal delegato alla Cultura, sport e spettacolo, Valentina Geromino e dall’assessore al Commercio e attività produttive, Mario Russu.
Degustare piatti tipici, danzare sui pattini con la musica dei dj e giocare con elfi, personaggi dei cartoni o la befana sono solo alcuni degli intrattenimenti pensati per il lungo mese di festa Da Natali a Li Tre Re. Un calendario che punta i riflettori sulle esperienze e il coinvolgimento del pubblico. Appuntamenti non solo da guardare, ma da vivere in prima persona nel pieno spirito delle feste.
<C’è stata un’ottima risposta al bando da parte di associazioni e aziende. Proponiamo novità come la pista di pattinaggio in piazza e allestimenti artistici, compresi un tappeto rosso da creare grazie alla partecipazione dei cittadini e proiezioni luminose sugli edifici pubblici – spiega Geromino -. Vogliamo creare un’atmosfera magica e dinamica per animare il territorio, con particolare attenzione al centro storico>.
.




IL PROGRAMMA

L’8 dicembre si inaugura il calendario con l’accensione dell’albero, l’apertura della pista di pattinaggio e del mercatino di Natale. Via anche alla programmazione degli eventi tra musica, flash mob e il nuovo Cinema Igloo. Domenica 9, animazione in piazza con Molletta & Friends a cura di IES eventi di Roberta Urru.
Il fine settimana dal 14 al 16 dicembre propone Magia con il mago Elfo e la prima delle 3 giornate gastronomiche Arzachena nel piatto organizzate dalla Pro Loco Arzachena dedicate alla tradizione locale. In agenda il concerto dei Cordas e Cannas, l’esibizione di gruppi folcloristici e la degustazione di Carri, cogghju e fodda.
Domenica 16, a Cannigione arriva il Christmas day con musica, piatti tipici, spettacolo di fuoco e danze popolari tra le vie del borgo sul mare a cura dell’Ascor.
Dal 21 dicembre sino alla vigilia di Natale appuntamenti con Babbo Natale e gli Elfi nella casetta, con il laboratorio di costruzione di giocattoli in legno e con Bolle di sapone. Grande attesa per il concerto di Natale S’Ard nel tempio vecchio di Santa Maria della Neve con musiche originali di Mauro Mibelli e la seconda tappa gastronomica di Arzachena nel piatto che presenta Lu risu cu li pulpeddi. L’evento legato alla tradizione sarà accompagnato da musica e dall’esibizione di Dado, il comico della trasmissione televisiva Zelig.




Dal 28 al 31 dicembre si festeggia la fine dell’anno con il concerto Trittico Mediterraneo di Iskeliu a Liscia di Vacca, animazione per bambini e una speciale notte di San Silvestro ancora con Arzachena nel piatto, la comicità di Baz e la sua band, i fuochi d’artificio e il Supersonica Tour con corpo di ballo e Dj da Radio 105.
Dal 4 al 6 gennaio in piazza arriva la Befana con giochi e bolle di sapone giganti. Gran finale con il concerto Ensemble di Ottoni firmato dall’Accademia Bernardo De Muro e accompagnato da caldarroste preparate sul falò in piazza Pio XII. Torna anche l’appuntamento del 5 gennaio con l’Epifania a Porto Cervo organizzato grazie alla collaborazione tra commercianti del Sottopiazza, associazione Li Montimulesi e Consorzio Costa Smeralda.

Tempio Pausania (OT): Al Teatro del Carmine la Banda Musicale Città di Tempio presenta “La grande Guerra”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Giovedì 6 dicembre 2018 ore 21.00 Teatro del Carmine Tempio Pausania (OT), Sardinia, Italy

La Banda Musicale “Città di Tempio Pausania” è invita tutti allo spettacolo che si terrà Giovedì 06/12/18 al Teatro del Carmine di Tempio alle ore 21.
Lo spettacolo, che sul palco vedrà impegnati non solo i musicisti della banda, ma anche il coro VivilagioiA di Tempio e i due narratori Alessandro Achenza e Luigi Pirinu, è una delle manifestazioni organizzate per celebrare il centenario della fine della prima Guerra mondiale.
I testi e la musica racconteranno gli eventi e gli episodi vissuti durante la grande guerra.

Un servizio delle Iene ed una petizione perchè Mauro da Budelli possa continuare a vivere nell’isola

Mauro Morandi è da 28 anni il custode dell’isola di Budelli, uno dei luoghi più belli che la natura ci abbia regalato. 28 anni sono una vita e certamente sono la vita di Mauro. Ora per qualche inghippo burocratico lo vogliono mandar via come abbiamo spiegato in un recente post. “Sono preoccupato – ci ha detto Mauro con il suo fare gentile e garbato – ma spero che tutto si risolva per il meglio anche grazie al sostegno che sto ricevendo da parte dei media e da migliaia di persone che ringrazio di cuore” Chi consce Mauro sa che bastano pochi minuti per capire che è una uomo straordinario , delicato e sensibile ma allo stesso tempo forte. Come forte, anzi fortissimo, è il suo legame con l’isola di Budelli. Strapparlo da lì sarebbe stupido oltre che inumano.
Come detto dallo stesso Mauro molti media si stanno occupando della sua situazione. Qui di seguito potrete vedere il servizio delle Iene.

Per difendere Mauro potete firmare anche una petizione su change.org cliccando qui.

Calangianus (OT): “Il tavolo di famiglia” conferenza educativa con Lorenzo Braina

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

L’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Calangianus organizza la conferenza educativa “Il tavolo di famiglia. Educare tra tradizioni, valori e cambiamento”, condotta da Lorenzo Braina e rivolta a genitori, insegnanti e a tutta la comunità educante.
La conferenza, partendo da storie familiari, affronterà le questioni relative alle tradizioni, al cambiamento, alle scelte e trasmissioni valoriali all’interno delle famiglie. Saranno proposte riflessioni sugli aspetti della propria storia personale e familiare che, più o meno consapevolmente, condizionano il proprio essere educatori.

Appuntamento venerdì 14 dicembre 2018 alle ore 18.30 presso l’Auditorium comunale di Calangianus in via Vittorio Emanuele 16.
Ingresso libero per chi desidera partecipare.

AdBlocker rilevato!

Abbiamo rilevato ADBlock  nel vostro browser. Affinché possiamo continuare a offrirvi il nostro servizio nel miglior modo possibile dovreste disattivarlo oppure inserire www.piazzagallura.org nella vostra withelist. Nel nostro sito non appariranno mai video pop-up fastidiosi che rendono impossibile la lettura delle notizie. Grazie per la vostra cortese collaborazione PIAZZAgallura.org

Close