Daily Archives: 20 agosto 2018

Golfo Aranci (OT): Serata Futurista, un omaggio a Filippo Tommaso Marinetti

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Serata Futurista è una performance che vanta successi in tutta Italia e ha come unica tappa in Sardegna Golfo Aranci.
Si tratta di un omaggio a Filippo Tommaso Marinetti. Lo spettacolo è interpretato da Massimiliano Finazzer Flory.
“Perché portare in scena il futurismo? Perché è il passato del nostro futuro”.

Lo spettacolo è gratuito.
L’appuntamento è in Piazza la Piccola alle ore 22.00 il 22 agosto 2018

Le rassicurazioni dell’ATS Sardegna – ASSL Olbia sulla disponibilità dei farmaci necessari per contrastare gli effetti del morso di un animale

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

(Comunicato ATS Sardegna – ASSL Olbia )

L’ATS Sardegna – ASSL Olbia rassicura gli utenti sulla disponibilità dei farmaci necessari per contrastare gli effetti del morso di un animale. Questi presidi sono distribuiti dalla farmacia aziendale nei pronto soccorso degli ospedali, negli ambulatori del dipartimento di prevenzione, nelle guardie mediche e nelle altre unità operative a seconda delle diverse specificità del servizio sanitario erogato e delle caratteristiche strutturali del presidio in cui si opera.

Fatta questa doverosa premessa e nel caso specifico del morso di un topo, la ATS Sardegna – ASSL Olbia ricorda che le modalità di intervento possono essere diverse a seconda della tipologia della ferita e della specie del roditore.

Nella maggior parte dei casi è possibile contrastare gli effetti del morso del topo comune trattando immediatamente la ferita non sporca e poco vascolarizzata con l’applicazione sulla cute di acqua ossigenata e disinfettante. In particolare l’acqua ossigenata ha la capacità di contrastare il batterio anaerobico che prolifica in assenza di ossigeno.

È inoltre possibile assumere le immunoglobuline, anticorpi che si somministrano quando il sistema immunitario di un soggetto entra in contatto con sostanze estranee (antigeni).

Il medico, ove lo ritenga necessario, può accompagnare questi trattamenti con una terapia antibiotica specifica e preventiva.

L’ATS Sardegna – ASSL Olbia ricorda che quando si viene morsi da un animale è importante contattare il proprio medico di base, la guardia medica, la guardia turistica e nei casi più critici il pronto soccorso. Sarà poi compito del professionista, sulla base delle condizioni di salute del paziente, individuare il percorso clinico più adeguato ed eventualmente valutare la possibilità di disporre ulteriori accertamenti presso altre unità operative ospedaliere.

Santa Teresa Gallura (OT): Danilo Pérez Trio in concerto al festival “Musica sulle Bocche”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

DANILO PEREZ TRIO
25 agosto Santa Teresa Gallura
Ore 21.00 – Piazza Santa Lucia

Danilo Pérez (piano)
Ben Street (contrabbasso)
Adam Cruz (batteria)

Ingresso €25,00 primi posti / € 20,00 – ridotti €15,00

Pianista, compositore, educatore e attivista, Danilo Pérez è senza dubbio uno dei musicisti più influenti e dinamici del nostro tempo. Nato a Panama nel 1965, Pérez inizia a studiare musica all’età di tre anni con suo padre. A 10 anni studia il repertorio di pianoforte classico europeo al Conservatorio Nazionale di Panama. Dopo aver conseguito la laurea in musica elettronica, comincia composizione jazz presso il prestigioso Berklee College of Music. Ancora studente, si esibisce con Jon Hendricks, Terence Blanchard, Slide Hampton, Claudio Roditi e Paquito D’Rivera. Viene da subito considerato un giovane maestro, collaborando con artisti come Dizzy Gillespie United Nations Orchestra dal 1989 al 1992, Jack DeJohnette, Steve Lacy, Lee Konitz, Charlie Haden, Michael Brecker, Joe Lovano, Tito Puente, Wynton Marsalis, Tom Harrell, Gary Burton e Roy Haynes. Nel 2000, Danilo partecipa alla formazione del grande quartetto di Wayne Shorter con John Patitucci e Brian Blade. Dal 2003 continua la tournée del trio con Ben Street e Adam Cruz.




Nel 1993, Pérez si concentra su vari progetti discografici, pubblicando otto album. Riceve le nomination ai Grammy® e ai Latin Grammy® con Central Avenue (1989), Motherland (2000) e Across The Crystal Sea (2008). Nel 1996 firma un contratto con il produttore Tommy Lipuma per l’etichetta Impulse e registra Panamonk, tributo a Thelonious Monk. L’album è considerato dalla rivista DownBeat tra i più importanti nella storia del piano jazz. Nell’agosto del 2010 Pérez incide Providencia, il suo debutto con la Mack Avenue Records, guadagnandosi la nomination al Grammy® Award 2011 come “Best Instrumental Jazz Album”. Collabora come compositore con The Lincoln Center, Chicago Jazz Festival e Imani Winds Quintet. Nel maggio 2014 il Banff Centre gli commissiona la scrittura di un quintetto per piano destinato al Cecilia String Quartet, intitolato “Camino de Cruces”. Compone la musica per il Museo della biodiversità a Panama, progettata dal famoso architetto Frank Gehry.




Pérez è stato ambasciatore di buona volontà presso l’UNICEF, ricevendo svariati premi per i suoi successi musicali, l’attivismo e gli sforzi nel sociale. Attualmente è membro di UNESCO Artist For Peace e ambasciatore culturale nella Repubblica di Panama. E’ inoltre il fondatore e Direttore artistico del Panama Jazz Festival e Direttore artistico del Berklee Global Jazz Institute nel Berklee College of Music di Boston. Nel suo ultimo album, Children Of The Light, inciso nel 2015, collabora con i colleghi Wayne Shorter Quartet, John Patitucci e Brian Blade.
Nel 2015 Danilo debutta con “Expeditions- Panamania 2015”, durante i giochi panamericani di Toronto e presenta la sua “Detroit World Suite – La leyenda de Bayano” al Detroit Jazz Festival di settembre.

Loiri Porto San Paolo(OT): Per la rassegna “Aquiloni Teatrali” lo spettacolo “Unghie&Crisi” – teatro di genere + laboratorio

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Rassegna “AQUILONI TEATRALI”
all’interno della Programmazione Eventi Estivi 2018
Comune di Loiri Porto San Paolo
Ingresso Libero.

2° serata dedicata alle DONNE
VENERDI’ 31 AGOSTO 2018

Dalle ore 18 alle ore 20
Centro Sociale Loiri Porto San Paolo, viale Pietro Nenni.
LABORATORIO TEATRALE FEMMINILE
Condotto da ILARIA NINA ZEDDA, regista, drammaturga,pedagoga e direttrice artistica della compagnia L’Aquilone di Viviana.
Il laboratorio è rivolto alle donne di ogni età che intendono riflettere insieme sulle problematiche lavorative in relazione al genere. In questa direzione verranno proposti esercizi e giochi teatrali per la consapevolezza e l’empowerment femminile, utili a far emergere e rafforzare le cosidette “soft skill”, cioè le competenze comportamentali e attitudinali, che si sviluppano durante la vita e che sono molto proficue nell’ambito lavorativo.
N. max. partecipanti: 15/20 donne dai 18 anni in poi.

A SEGUIRE



Dalle ore 21.30
Piazza Centro Sociale Loiri Porto San Paolo, viale Pietro Nenni.
“UNGHIE&CRISI”
SPETTACOLO DI TEATRO DI GENERE E VIDEO MAPPING
Lo Spettacolo racconta con aspra e pungente ironia la condizione lavorativa delle donne in questi tempi di crisi economica.
La drammaturgia originale, nasce da una ricerca sul campo realizzata nell’hinterland di Cagliari, all’interno delle case delle giovani estetiste che lavorano in nero e si occupano della ricostruzione delle unghie.
La protagonista Sonia è una giovane mamma single che si improvvisa estetista per necessità.
Tra smalti e limette, si prodiga in consigli, aneddoti e proverbi popolari per aiutare le clienti a uscire dalle proprie crisi esistenziali.
“Bisogna tirar fuori le unghie!”




Un modo diretto, tragico e ironico allo stesso tempo, per riflettere sulla condizione della donna e sulla sua “traversata” in solitario nella società contemporanea.
La drammaturgia ha vinto nel 2009 il primo premio nel concorso “Donne e lavoro, Donne a lavoro” organizzato dalla Provincia di Cagliari e dell’Associazione Culturale L’Eccezione.
Durata spettacolo: 1 ora.
REGIA E DRAMMATURGIA: Ilaria Nina Zedda (Nina Z. Teatro)
ATTRICI: Marta Proietti Orzella e Daniela Pulisci (Madama Dorè)
LIGHT DESIGNER E VJ: Marco Quondamatteo
TECNICO AUDIO: Naoufel Soussi.

Aglientu (OT): Serata conclusiva dell’Aglientu Summer Blues Festival 2018 con i Bayou Moonshiners e gli storici Ten Years After

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

L’ultima giornata segnerà, per il festival, un ennesimo appuntamento con la storia: a salire sul palco dell’anfiteatro saranno i Ten Years After. La band inglese non ha certo bisogno di grandi presentazioni: insieme agli Stones, agli Animals ed agli Yardbirds, è una delle più importanti ed influenti della storia del British blues. Ha suonato a Woodstock e all’Isola di Wight ed è da sempre, per schiere di musicisti, un punto di riferimento e d’ispirazione. tL’ultimo concerto, sul palco del centro storico, vedrà gli italianissimi Bayou Moonshiners rendere omaggio ai 300 anni di New Orleans assieme ad uno dei suoi più influenti musicisti: Stephanie Ghizzoni e Max Lazzarin, infatti, condivideranno il palco con uno dei più noti esponenti della scena blues della Louisiana: armato di armoniche e cappello d’ordinanza Andy J Forest torna a trovarci, dopo essere stato assoluto protagonista dell’edizione 2011. L’aperitivo blues sarà affidato alle musiche di Massimo Carta, che presenterà il suo album “in war and grace“, dai meravigliosi toni country-blues. Come sempre l’organizzazione del festival è stata possibile grazie al sostegno del Comune di AglientuL’ultima giornata segnerà, per il festival, un ennesimo appuntamento con la storia: a salire sul palco dell’anfiteatro saranno i Ten Years After. La band inglese non ha certo bisogno di grandi presentazioni: insieme agli Stones, agli Animals ed agli Yardbirds, è una delle più importanti ed influenti della storia del British blues. Ha suonato a Woodstock e all’Isola di Wight ed è da sempre, per schiere di musicisti, un punto di riferimento e d’ispirazione. tL’ultimo concerto, sul palco del centro storico, vedrà gli italianissimi Bayou Moonshiners rendere omaggio ai 300 anni di New Orleans assieme ad uno dei suoi più influenti musicisti: Stephanie Ghizzoni e Max Lazzarin, infatti, condivideranno il palco con uno dei più noti esponenti della scena blues della Louisiana: armato di armoniche e cappello d’ordinanza Andy J Forest torna a trovarci, dopo essere stato assoluto protagonista dell’edizione 2011. L’aperitivo blues sarà affidato alle musiche di Massimo Carta, che presenterà il suo album “in war and grace“, dai meravigliosi toni country-blues. Come sempre l’organizzazione del festival è stata possibile grazie al sostegno del Comune di Aglientu

AdBlocker rilevato!

Abbiamo rilevato ADBlock  nel vostro browser. Affinché possiamo continuare a offrirvi il nostro servizio nel miglior modo possibile dovreste disattivarlo oppure inserire www.piazzagallura.org nella vostra withelist. Nel nostro sito non appariranno mai video pop-up fastidiosi che rendono impossibile la lettura delle notizie. Grazie per la vostra cortese collaborazione PIAZZAgallura.org

Close