Daily Archives: 10 agosto 2018

“Biasi’s Lands” [2]

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Jan Lundgren and Paolo Fresu @ Time in Jazz 2018, Tempio Pausania (OT), Sardinia, Italy

Bortigiadas (OT): Per Time in Jazz concerto del trio ClarOscuro di Matteo Bortone

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Il festival  Time in Jazz approda alle 18 del 10 agosto a Bortigiadas, nella chiesa di San Nicola, con il trio ClarOscuro di Matteo Bortone, contrabbassista che si sta affermando a livello nazionale, e non solo, sia come strumentista che come compositore e leader, in particolare dopo esser stato eletto miglior nuovo talento italiano del 2015 all’annuale referendum della rivista Musica Jazz. Con Enrico Zanisi al pianoforte e Stefano Tamborrino alla batteria, musicisti di forti capacità interpretative, il trio esplora il mondo delle risonanze, delle timbriche e dei ruoli delle voci, dando vita a una musica intimista, che si svela poco a poco, ora delicata, ora energica, ma sempre attenta all’interazione e all’ascolto.

“Biasi’s Lands”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Jan Lundgren and Paolo Fresu @ Time in Jazz 2018, Tempio Pausania (OT), Sardinia, Italy

Olbia (OT): Il Comune aderisce alla marcia Perugia-Assisi della pace e della fraternità: parteciperanno 30 ragazzi di Olbia

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

(Comunicato del comune di Olbia)

L’anno scorso il Comune di Olbia ha aderito al progetto “Diritti e responsabilità” ed in questi mesi, insieme ai ragazzi delle scuole partecipanti, si sono approfonditi i temi relativi alla pace tra i popoli nel contesto dei principi contenuti nella Convenzione europea per i diritti dell’uomo.

I ragazzi lo hanno fatto studiando e dibattendo, come lo scorso 14 marzo, quando si è tenuta una giornata di discussione con tema centrale l’uguaglianza tra i popoli e lo spirito di fratellanza alla quale hanno partecipato gli istituti superiori della città.
Il Comune di Olbia aderisce alla giornata conclusiva di questo progetto partecipando alla Marcia per la pace Perugia – Assisi.
Il Comune è diventato parte del comitato organizzatore e trenta ragazzi del liceo Mossa e dell’Istituto Amsicora, accompagnati dall’Assessore alla Cultura Sabrina Serra, parteciperanno e, in conclusione della Marcia, all’arrivo ad Assisi, nella piazza antistante la Basilica di San Francesco, eseguiranno le canzoni a tema da loro composte.

«Mi piace pensare che partecipando al progetto scolastico e alla Marcia per la pace i nostri giovani stiano andando incontro all’insegnamento di San Francesco, che è oggi in tutto il mondo simbolo della ricerca di pace, amore e convivenza armoniosa tra popoli e religioni. I nostri studenti stanno vivendo questa esperienza con gioia e col cuore aperto, e spero che possano a loro volta diventare portatori consapevoli di questi valori» afferma l’Assessore.

La Marcia, che si svolgerà domenica 7 ottobre e che sarà preceduta dal Meeting internazionale dei diritti dell’uomo (Perugia, 5 e 6 ottobre 2018), si svolge dal 1961 e continua a dare voce alla domanda di pace e di giustizia di centinaia di milioni di persone, interpellando le coscienze e le responsabilità di tutti i cittadini e delle istituzioni.

Olbia (OT): INVERNO – Performance ispirata a L’ultimo nastro di Krapp di Samul Beckett e a La metamorfosi di Franz Kafka.

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

INVERNO – Performance ispirata a L’ultimo nastro di Krapp di Samul Beckett e a La metamorfosi di Franz Kafka.
con Valerio Asara
regia di Dominique Antignano

con la collaborazione di Mirko Decandia e Manuel Fernández
montaggio video W-ART
Venerdì 24 agosto dalle ore 22:00  c/o Party via Regina Elena, 07026 Olbia

“…Dopo mezzanotte. Mai sentito tanto silenzio. La terra potrebbe essere disabitata. Qui termino questo nastro. Forse i miei anni migliori sono finiti. Quando la felicità era forse ancora possibile. Ma non li rivorrei indietro. Non con l’inverno che sento in me ora. No, non li rivorrei indietro.”

After performance Dub Mood Selecction by DrB

VIA Facebook

Arzachena (OT): 17° edizione del “Festival Internazionale del Folclore”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Un appuntamento immancabile ad Arzachena è quello con il folclore internazionale. L’11 agosto in piazza Risorgimento si festeggia la 17° edizione del “Festival Internazionale del Folclore” organizzato dal gruppo Città di Arzachena. Sul palco daranno spettacolo i ballerini provenienti dalla Bolivia, dal Sud Africa, dal Messico, dall’Argentina, dall’Ucraina dietro la regia di Roberto Tangianu. In scaletta anche l’esibizione dei gruppi sardi Santu Predu di Nuoro e Abbasantesu insieme al Tenore di Neoneli. Prima, però, spazio alla gastronomia con la sagra del vitello a partire dalle 20.

Tempio Pausania (OT): Una giornata densa di appuntamenti davvero interessanti.

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pausania (OT) 10 agosto 2018. Se ogni giorno[ma non è così] la cittadina gallurese ospitasse tanti appuntamenti interessanti come oggi si potrebbe tranquillamente dire che è un posto vivace e meriEovole di aTtenzioni da parte di visitatori e turisti. Il fulcro della giornata sarà per certi vecchi la vecchia stazione ferroviaria. Vecchia e decadente con un piazzale dove arrivano gli autobus, ad essere generosi, indecoroso e che e nessun politico viene in mente di riportare a vevvhia gloria cercando di creare una tratta ferroviaria Tempio Olbia.Ma nonostante l’abbandono ella stazione ci sono le opere del pittore Biasi e grazie al gestore del bar, Marco Muntoni,ospita  più di un appuntamento cuLturale. Come oggi, appunto. Infatti proprio la stazione ospiterà la “Laboro ergo sum” mostra fotografica di Mario Bianchi.

Presso la Sala Biasi dell’antica stazione ferroviaria di Tempio Pausania, il 10 agosto 2018 in occasione della tappa Time Jazz di Paolo Fresu, che vedrà esibirsi Jan Lundgren al piano in “Biasi’s Lands”,20 opere fotografiche in bianco e nero di Mario Bianchi saranno esposte durante tutta la giornata del 10 agosto. Sarà presente l’autore.
Come detto alle ore 11.00 concerto , sempre alla stazione, per “Time in Jazz” di Jan Lundgren per piano solo “Biasi’s Lands”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Un pianoforte in solo alla stazione ferroviaria di Tempio Pausania : questo il suggestivo scenario del concerto del grande pianista svedese Jan Lundgren. Inaugurata nel 1931, la stazione di Tempio è un elegante esempio d’architettura dell’epoca, impreziosita dalla presenza di alcuni dipinti di Giuseppe Biasi, personalità di spicco della pittura sarda del Novecento e al quale è dedicato il concerto del pianista svedese: Biasi’s Lands, una produzione originale del Festival per JazzRail, progetto nell’ambito della rete nazionale I Luoghi del Jazz, sostenuta dal Ministero dei Beni Culturali e che vede coinvolte in partenariato sette realtà associative no profit operanti nel settore della promozione del jazz in Italia: Ancona Jazz (Associazione Spaziomusica, Ancona), FabbricaEuropa (Fondazione Fabbrica Europa, Firenze), Il Volo del Jazz (Circolo culturale Controtempo, Cormòns), Locomotive Festival (Associazione Culturale Musicale Locomotive, Sogliano Cavour), Novara Jazz (associazione culturale Rest-Art, Novara), Vicenza Jazz (Associazione Culturale Musica Moderna, Thiene) e Time in Jazz, appunto, come capofila.




Produzione originale del Festival internazionale Time in Jazz per “JazzRAIL – I luoghi del jazz”

Sia di mattina che di pomeriggio, inoltre, si potrà visitare lla Spazio Faber nella bellissima Piazza Fabrizio De Andrè “ELLA”, mostra personale di Lorella Pepe.

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

ELLA
Mostra personale di Lorella Pepe
Allestimento e grafica di Giovanni Macciocu
Testi di Valentina Cei
Spazio Faber
Tempio Pausania, 04-23 Agosto
H 9:30/13:30-15:30/18:30

Di notte, infine, si potrà partecipare alla manifestazione “Calici di stelle 2018”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Sempre oggi a partire dalle ore 20:00, nella meravigliosa cornice del Chiostro dell’ex Convento dei Padri Scolopi, a Tempio Pausania, si terrà Calici di Stelle. Durante la serata si potranno degustare i vini delle più rappresentative aziende vinicole della Gallura, quali: Cantina Siddura, Cantina Gallura, Cantina Tani, Cantina Balares, Cantina Castiglia, Cantina Tamponi Franco, Cantina Sassu Vini, Cantina Depperu. La degustazione sarà guidata dagli esperti assaggiatori dell’Onav, delegazione provinciale Olbia-Tempio. Sarà inoltre possibile accompagnare ai vini l’assaggio di prodotti tipici del territorio.
La serata sarà allietata dal duo musicale Rob&Max.

INFO: tel. 3393556695 – imma.serra@tiscali.it – www.comune.tempiopausania.ot.it – www.sbagnet.it

VIA lestradedelvino.com

Se, comunque, venite a Tempio Pausnia per assistere ad una o più di quete maifestazioni non dimenticate di fare u giro per il bellissimo centro storico o se siete amanti della natura, sul Monte Limbara e sul Monte Pulchiana. Se preferite l’archeologia potreste visitare il NUraghe Maiore (sempre a Tempio, oil Pozzo Sacro di Pascaredda a Calangianus oppure ancora i Dolmen di Luras. Se poi amate l’arte contemporanea imperdibile una visita al vicino bellissimo borgo di Aggius dove trovere l’interessantissimo AAApeto, un museo all’aperto appunto davvero imperdibile.