Daily Archives: 15 giugno 2018

Calangianus (OT): Yoga e musica sarda alla tomba dei giganti di Pascaredda

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Musica di Giovanni Puggioni e Luigino Cossu

Calangianus (OT), Sardinia, Italy

Pronto Soccorso di Tempio Pausania: la direzione ATS ringrazia gli operatori (ma ci vuole ben altro)

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

In un comunicato la ASSL di Olbia scrive quanto segue:

Olbia, 15 giugno 2018 – Il direttore sanitario di Ats, Francesco Enrichens, e il direttore della Assl di Olbia, Antonella Virdis, in una lettera hanno formalmente ringraziato gli operatori sanitari che in questi giorni si sono adoperati per risolvere le criticità che si sono presentate al Pronto Soccorso dell’ospedale di Tempio Pausania. Di seguito si pubblica la lettera:

“Vista la situazione di necessità e urgenza che in questi giorni come Assl Olbia ci siamo trovati a gestire, colgo l’occasione per ringraziare tutto il personale dell’Azienda che con grande abnegazione e senso di appartenenza ha collaborato a gestire egregiamente e in maniera tempestiva, la crisi che si è venuta a creare nel Pronto Soccorso dell’ospedale “Paolo Dettori” di Tempio Pausania.

Nel fare gli auguri di una pronta guarigione al personale assente per malattia, in questa occasione mi preme particolarmente ringraziare i professionisti che nell’imminenza della situazione di crisi si sono adoperati nell’attivare un tavolo tecnico per la gestione della situazione venutasi a creare nel Pronto Soccorso tempiese, in particolare mi riferisco ai direttori del Ps e della Chirurgia di Olbia, dott. Attilio Bua e Luigi Presenti, e i direttori di direzione Medica dei presidi, Maria Serena Fenu e Giovanna Gregu, oltre a tutti i loro collaboratori.

Un grande senso di appartenenza, già manifestato dagli operatori di questa Area anche nella gestione delle precedenti crisi venutesi a creare nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di La Maddalena, prima, e in quello di Tempio Pausania, dopo.

Anche in questa occasione tutto il personale ha risposto con grande senso di responsabilità pur di garantire la continuità del servizio e, quindi, l’assistenza in sicurezza alla popolazione.

Un atteggiamento positivo e propositivo che ha permesso, nell’immediatezza, di affrontare la fase di criticità venutasi a creare, e alla quale la Direzione di Ats e di questa Area sta lavorando per risolverla quanto prima, attraverso il reclutamento degli operatori necessari a sostituire gli assenti e, soprattutto, attraverso il piano delle assunzioni che prevede circa 1.200 acquisizioni entro il 2018.

Il direttore dell’Assl di Olbia
(F.to) Dott.ssa Antonella Virdis

Il direttore sanitario di Ats
(F.to) Dott. Francesco Enrichens

Fatto salvo che i ringraziamenti son sempre ben accetti e che il senso di responsabilità e di abnegazione del personale dell’Ospedale di Tempio siano davvero enormi certo non bastano dei rigraziamenti per avere una sanità pubblica efficiente per la quale occorrono scelte politiche precise, risorse economiche ed umane che al momento sembrano essere assolutamente carenti.

La Maddalena (OT): Il Premio Gian Maria Volonté 2018 a Isabella Ragonese

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

(Comunicato stampa)

La Maddalena, 14 giugno 2018 Durante la quindicesima edizione del festival La Valigia dell’Attore, manifestazione organizzata dall’Associazione culturale Quasar diretta da Giovanna Gravina Volonté e da Fabio Canu, in programma nell’isola di La Maddalena dal 24 al 29 luglio, sarà consegnato dal circuito “Le isole del cinema”, il Premio Gian Maria Volonté 2018 all’eccellenza artistica. A riceverlo, la sera del 25 luglio sul palco della fortezza I Colmi, l’attrice e autrice Isabella Ragonese. Il suo esordio nel cinema nel 2006 con Nuovomondo di Emanuele Crialese; è poi la protagonista del film di Paolo Virzì Tutta la vita davanti che le vale la candidatura al Nastro d’Argento come migliore attrice protagonista. Recita poi in Viola di mare di Donatella Maiorca, Due vite per caso di Alessandro Aronadio, Oggi sposi di Luca Lucini, Dieci inverni di Valerio Mieli, Un altro mondo di Silvio Muccino. Nel 2010, con il film La nostra vita di Daniele Luchetti vince il Nastro d’Argento come migliore attrice non protagonista. Nello stesso anno recita per la prima volta in una produzione televisiva, lavorando in uno dei film de Il commissario Montalbano, ed è inoltre madrina della 67esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove viene presentato il film Il primo incarico, della regista Giorgia Cecere, di cui è protagonista. Nel 2011 è in teatro con il monologo “Lady Grey” di Will Eno. È ancora la protagonista del film di Fabio Volo Il giorno in più e nel 2012 è stata insignita al Festival di Berlino del premio “Shooting Star” come miglior talento europeo dell’anno. Sempre nel 2012, da gennaio a maggio, recita a teatro ne La commedia di Orlando per la regia di Emanuela Giordano, liberamente tratto dal romanzo Orlando di Virginia Woolf. Nel maggio 2013 è in teatro al Piccolo Eliseo con lo spettacolo Taking care of baby di Dennis Kelly, per la regia di Fabrizio Arcuri. Sempre nel 2013 gira La sedia della felicità diretto da Carlo Mazzacurati, Una storia sbagliata di Gianluca Tavarelli e Il giovane favoloso di Mario Martone presentato in concorso alla 71° Mostra del cinema di Venezia. Tra le molte interpretazioni, le più recenti sono quelle dei film Dobbiamo parlare di Sergio Rubini, Il padre d’Italia di Fabio Mollo (che gli vale un Golden Globe come migliore attrice) il film di Edoardo Falcone Questione di Karma e nel 2016 è impegnata anche sul set della fiction Rai Rocco Schiavone di Michele Soavi. Il film Sole cuore amore di Daniele Vicari (per il quale ha vinto nel 2017, il Nastro d’Argento come migliore attrice protagonista), sarà proiettato durante la serata della consegna del premio alla quale parteciperà anche il regista che l’ha diretta. Il Premio Gian Maria Volonté, ideato da Felice Laudadio e dal 2011 approdato nell’isola di La Maddalena, ha premiato tra i migliori attori e attrici del cinema italiano contemporaneo: Luigi lo Cascio, Fabrizio Gifuni, Valerio Mastandrea, Elio Germano, Jasmine Trinca, Stefano Accorsi, Michele Riondino. Il Festival La Valigia dell’Attore è patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Autonoma della Sardegna, con l’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e l’Assessorato del Turismo, dal Comune di La Maddalena, dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. A sostenere l’evento, presente nel circuito degli eventi cinematografici in Sardegna Le Isole del cinema, la Fondazione di Sardegna, la SIAE, il Nuovo Imaie, la Scuola d’Arte cinematografica Gian Maria Volonté, il Cagliari Film Festival, la Compagnia di navigazione Delcomar e le cantine di Su’ entu, Oliena e Monti. Il programma completo della manifestazione sarà pubblicato a breve sul sito www.lavaligiadellattore.com Ufficio Stampa: ufficiostampa@lavaligiadellattore.com Valeria Serra 339 4962053 __________________________________________________________

Tempio Pausania (OT): Annunciata per lunedì prossimo la composizione della nuova giunta [questa sì in grado di far rinascere Tempio]!

Tempio Pausania 15 giugno 2018. Sembra risolversi il caso per ceri versi assai bizzarro ed incomprensibile della formazione della nuova giunta comunale. Il sindaco ,avv. Andrea Biancareddu, aveva azzerato tutta la Giunta in carica dando vita ad un unicum giuridico di Commissario elettivo (solo lui era infatti rimasto in carica) . La situazione è difficilmente spiegabile anche come mossa elettorale in vista delle prossime elezioni regionali. Infatti le forze politiche a cui fanno riferimento gli esponenti della attuale attuale maggioranza si sono dissolte. Quindi per candidarsi con una qualche probabilità di successo alle prossime regionali dovrebbero fare il salto della quaglia verso lidi più proliferi elettoralmente in questo momento come Cinque Stelle o Lega. La cosa sarebbe oltremodo davvero divertente ma la natura umana è capace di cose che a prima vista paiono impossibili.

Comunque sulla questione sul sito del comune si legge questo criptico comunicato che sembra non spiegare le vere ragione di cotanto rivolgimento amministrativo:

Lunedì la nuova giunta sarà al lavoroLa gran parte dei consiglieri comunali del gruppo Tempio Rinasce, tranne due che, così facendo, hanno consapevolmente espresso la loro non condivisione, hanno siglato un documento di fine consiliatura chiamato “Patto per la città e il territorio”. Il Sindaco Andrea Biancareddu ha ultimato in questi giorni la sua attività di verifica e l’analisi degli obiettivi strategici da conseguire entro il termine del mandato così come lo studio del bilancio e dello stato della spesa al fine di individuare i correttivi da apportare per renderli ancora più aderenti all’attuazione delle linee programmatiche dell’amministrazione ed imprimere maggiore celerità ed incisività all’azione di governo per il bene della città e del territorio. Un lavoro che svolge incessantemente da due settimane.

Concluso questo iter nei giorni scorsi, ora è pronto a nominare il nuovo esecutivo e riassegnare le deleghe per lo sprint finale della seconda fase del suo mandato. Due anni, quelli che rimangono, in cui intende portare a sintesi e conclusione il lavoro svolto fino a questo momento e dispiegare pienamente in città la programmazione messa in campo. Ma prima di farlo e per ricominciare con più forza di prima ha rischiato tutto e ha sottoposto ad ogni consigliere di maggioranza un patto che mettesse in primo piano la città, i tempiesi ed il territorio con l’obiettivo di rilanciare l’azione di governo eliminando ogni possibile ostacolo anche solo eventuale o potenziale che lo ha portato ad azzerare la giunta e cercare di ridare alla città un esecutivo rispettoso del programma elettorale che lo ha portato a vincere le elezioni con il gruppo Tempio Rinasce e del patto con gli elettori firmato all’unanimità da tutti i componenti dello stesso, nel quadro di una rinnovata lealtà e fiducia reciproche.

Due i punti caratterizzanti del documento che prevede la condivisione dei presupposti e delle conclusioni del percorso di verifica utile per rilanciare l’azione di governo e che, mettendo in primo piano gli interessi della città, che in questo momento ha bisogno di contare nei palazzi dove si prendono le decisioni, stabilisce, nel tentativo di superare le singole ambizioni personali e le appartenenze politiche di ciascuno, che ogni tipo di designazione politica istituzionale avente carattere di rappresentatività sovra-comunale che influirà ed avrà conseguenze sulla politica e lo sviluppo del territorio dovrà essere espressa dal gruppo di maggioranza, dai componenti e sostenitori della lista Tempio Rinasce e dai cittadini che condividono il metodo di qualunque parte politica, nel rispetto del principio di democraticità.

“Voglio raggiungere gli obiettivi che questa amministrazione si è data e mantenere fede agli impegni assunti nel 2015. Ho proposto al gruppo di maggioranza un nuovo patto per la città e il territorio rafforzativo di quello siglato con gli elettori e ho rimesso il mio mandato nelle loro mani” sottolinea il Sindaco “ Non solo. Mi sono spogliato nell’interesse della città di ogni voce in capitolo relativa a prossime e future candidature. Ad esprimerle sarà il gruppo di maggioranza che lo farà nell’esclusivo interesse della città e del territorio, in maniera democratica, al di là delle singole ambizioni ed interessi personali nonché delle relative appartenenze politiche. Vorrei far capire che questa volta le aspirazioni di ognuno, comprese le mie, devono essere messe da parte. E’ in gioco il futuro della città e del territorio”. Con questo patto, condiviso e siglato dalla gran parte del gruppo di maggioranza, la parola passa al gruppo ed alle assemblee dei sostenitori e dei cittadini che nell’esprimere ogni figura di riferimento dovranno ragionare e avere come faro solo ed esclusivamente il bene e l’interesse della città e del territorio.

 

Luras (OT): Sesta edizione di “Domos abbeltas”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

PROGRAMMA 2018

VENERDÌ’15 GIUGNO

ore 19:00 – Domo Tour, le domos che visitano le domos

SABATO 16 GIUGNO
ore 10:00 – Apertura delle Domos

ore 11:00 – Inaugurazione, taglio del nastro con le autorità una coppia per ogni gruppo folk
ore 17:30 – Spettacolo itinerante gruppi folk GF Civitas Mariana di Luogosanto,

Lu rizzatu caragnanesu, Ass. Culturale gruppo folk S.Antonio di Gallura, Città di Arzachena,

La Trinitai Trinità d’Agultu, Arzachena S. Maria della Neve,
esibizione della Funkv Jazz Orchestra di Berchidda
ore 20:00 – Terzo memorial “G.M. Tamponeddu” Festival con tre fisarmonicisti luresi.
dalle ore 22.00 – “Notte Domos”, spettacoli e attrazioni nelle Domos fino all’alba

DOMENICA 17 GIUGNO
ore 10:00 – Apertura delle Domos
ore 17:30 – Spettacolo itinerante gruppi folk Bortigiadas,

Lu Naracu S. Antonio di Gallura, San Pantaleo, Li trueddi tiltesi.

In contemporanea, esibizione dei Tintinnados di Siniscola e Coro Ortobene di Nuoro.

‘Nelle due giornate, nel palazzo tamponi si svolgeranno eventi culturali c artistici, verranno inoltre
;vendute le cartoline con annullo dedicato a Domos Abbeltas, realizzate in collaborazione con le Poste Italiane*

CULTURA-TRADIZIONI-ARTIGIANATO-SAPORI

Calangianus (OT): 12^ Festa della Paranza

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

L’Associazione “Chissi di La Paranza”con la partecipazione degli amici di Golfo Aranci
organizza la
12^ Festa della Paranza
/ prodotti del mare sardo nella cornice del paesaggio collinare
Dallo ore 18:00 sabato 7 luglio 2018 in via Roma
FRITTURA DI PESCE ACCOMPAGNATA DA VINI LOCALI E DOLCI TIPICI GALLURESI

AdBlocker rilevato!

Abbiamo rilevato ADBlock  nel vostro browser. Affinché possiamo continuare a offrirvi il nostro servizio nel miglior modo possibile dovreste disattivarlo oppure inserire www.piazzagallura.org nella vostra withelist. Nel nostro sito non appariranno mai video pop-up fastidiosi che rendono impossibile la lettura delle notizie. Grazie per la vostra cortese collaborazione PIAZZAgallura.org

Close