Daily Archives: 5 giugno 2018

Tempio Pausania (OT): Laboratorio creativo per bambini

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pausania (OT), Sardinia, Italy

Tempio Pausania, (OT): Il sindaco Biancareddu azzera clamorosamente la giunta e rilancia (a suo parere) azione di governo “facciamo il tagliando poi si accelera”.

La notizia che ha destato parecchie sorprese, è stata riportata in un comunicato in data odierna (05/06/2018:) nel sito Comune di Tempio Pausania, dove il Sindaco Biancareddu annunciava l’azzeramento clamoroso della Giunta e il ritiro delle deroghe assessoriali e consiliari, prerogative così dettate dall’art 46 del TUEL.

Nel comunicato viene spiegata la motivazione del provvedimento, determinato per l’esigenza urgente di “rilancio dell’azione di governo” e come sostiene lo stesso Sindaco

 dalla necessità di ufficializzare l’ingresso in una fase di accelerazione del lavoro e dell’impegno per dare nuovo slancio ed una rinnovata energia all’attuazione degli obiettivi strategici di fine mandato e per rivalutare, in termini di migliore coerenza con le prerogative di indirizzo, l’utilizzo delle risorse e l’ottimizzazione della spesa in modo da dispiegare pienamente in città la programmazione messa in campo.

Il punto focale sarebbe stato proprio quello di uscire dall’immobilismo che stava coinvolgendo l’Amministrazione comunale, allo scopo di concludere e portare a termine il lavoro svolto dal momento delle elezioni del 2015, sino ad ora

Il sindaco Biancareddu insiste sulla sua scelta

“gli anni che abbiamo davanti saranno estremamente impegnativi e la giunta che metterò in campo nascerà da queste valutazioni. Ho analizzato e monitorato specifici settori dell’amministrazione locale e ho deciso di apportare dei correttivi che ritengo utili e necessari”.

Nella analisi, viene ritenuta positiva l’azione svolta dall’Amministrazione in questi anni, esercitata dall’impegno dell’intero esecutivo,  ma  era necessaria una nuova distribuzione delle deleghe assessoriali, per riaprire una nuova fase di cambiamento per una “migliore e efficiente azione di governo”.

Si apre così una nuova fase del mandato elettorale, e il sindaco Biancareddu ribadisce l’impegno elettorale preso con gli elettorali, rilanciando il motto “prima di tutto la città, i tempiesi e il territorio”, rivendicando, “tramite i poteri dell’autonomia istituzionale esclusivi della figura del Sindaco” , il ruolo di responsabile, di pubblica autorità e garante degli interessi della città, investito dall’ultima vittoria elettorale.

Riguardo alla nomina della nuova Giunta nel comunicato si conclude che

“avverrà nelle forme previste e in tempi tali da garantire al Sindaco di valutare con la dovuta calma la messa a punto della sua squadra”.

Olbia (OT): “Visioni Sarde” – i migliori corti in giro per l’Italia

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Ritorna Visioni Sarde, all’aperto, nel centro storico di Olbia, nella parte chiusa di Via Romana,al numero 50, vicino al Politecnico Argonauti!
Programma:

DEU TI AMU!
(Italia/2016)
di Jacopo Cullin

Scen., M.: Jacopo Cullin. F.: Damiano Picciau. Mus.: Emanuele Contis. Int.: Alessandro Cabboi, Arianna Mancos, Nicolò Congiu, Giulia Giordano, Monica Usai, Lorenzo Lilliu, Tziu Giuliu, Severino Pitzalis. Prod., Distr.: Medinart (jacopocullin@gmail.com). HD. D.: 4’

Colori, sapori, odori e suoni d’antan fanno da cornice a un corteggiamento senza tempo e senza fine.

Jacopo Cullin (Cagliari, 1982)
Si forma come attore tra la Sardegna e Roma interpretando numerosi ruoli per la televisione e il cinema (fra gli altri, L’arbitro di Paolo Zucca e La stoffa dei sogni di Gianfranco Cabiddu). Nel 2009 dirige il suo primo corto, Goodfriends. Seguono Buio (2012), selezionato da Visioni Italiane, e Grazie a te! (2014).

DISCO VOLANTE
(Italia/2016)
di Matteo Incollu

Scen.: Matteo Incollu. F.: Corrado Serri. M.: Nicola Contini, Federica Ortu. Int.: Giuseppe Boy, Simonetta Columbu, Tiziana Troja, Carlo Porru, Ado Sanna, Andreas Mathias Reiter, Maria Rabel Martinez, Dante Podda, Marinella Giorgino, Riccardo Cau. Prod., Distr.: Mommotty Srl (info@mommotty.it). HD. D.: 25’

Cagliari. Un furgone di panini disperso in mezzo al nulla, un uomo stanco, una ragazza risoluta, otto sconosciuti e una friggitrice moribonda. Panini leggendari e alieni sconosciuti. E la magia improvvisa. Tutto in una notte.

Matteo Incollu (Baunei, 1981)
È stato assistente alla regia di Salvatore Mereu sui set di Sonetàula (2007) e Bellas mariposas (2012) e di Piero Parolin in Leoni (2013). Disco volante è la sua opera prima.

ENGINE OF TIME
(Italia/2017)
di Ilenia Locci, Fabio Loi

Scen., F.: Ilenia Locci. M.: Ilenia Locci, Fabio Loi. Mus.: Sergio Bertani. Int.: Riccardo Peroni (narratore). Prod., Distr.: Ilenia Locci, Fabio Loi (engine.of.time@gmail.com). HD. D.: 15’

Nelle S. Factory, due fabbriche gemelle del Pianeta Terra, convivono umani e robot che operano con impegno, sincronismo e armonia per un traguardo comune. Ogni giorno i singolari ingredienti di una ricetta millenaria vengono lavorati per illuminare il tempo.

Ilenia Locci (Muravera, 1992)
Fabio Loi (Muravera, 1992)
Ilenia si è laureata all’Accademia delle Belle Arti di Torino realizzando il corto in stop motion The Spectrum of Mind (2015). Da sempre interessato alla modellazione 3D e all’animazione, Fabio ha studiato cinema all’Università di Bologna e lavora come filmmaker freelance.

FUTURO PROSSIMO
(Italia/2017)
di Salvatore Mereu

Scen.: Rossana Patricelli, Salvatore Mereu. F.: Sandro Chessa. M.: Davide Dal Padullo. Int.: Rachel Akinbi, Mojo Kuti, Francesco Vesta, Susanna Mantega, Roberto Pilato. Prod., Distr.: CELCAM – Università di Cagliari, Viacolvento (antioco.floris@unica.it). DCP. D.: 17’

Di giorno Rachel e Mojo vagano per la città alla ricerca di un lavoro. Di notte trovano riparo in un casotto di uno stabilimento balneare. Una mattina, Basilio, che ne è il custode, scopre che qualcuno ha passato la notte in una delle cabine.

Salvatore Mereu (Dorgali, 1965)
Con il suo lungometraggio d’esordio Ballo a tre passi (2003), in concorso a Visioni Italiane, ha vinto il premio per miglior film alla Settimana Internazionale della Critica e il David di Donatello come miglior esordiente. Sono seguiti Sonetàula (2008), Tajabone (2010) e Bellas mariposas (2012). Nel 2006 ha fondato la casa di produzione Viacolvento.

ISOLE
(Italia/2017)
di Paolo Zucca

F.: Francesco Piras. M.: Paola Mereu. Int.: Matar Mboup, Baymbaye Mboup. Prod., Distr.: Consulta Giovanile di Busachi, A.C. Su Disterru Onlus (paolozuc@gmail.com). HD. D.: 3’

Padre e figlio, immigrati, si confrontano durante la colazione sui problemi della vita quotidiana. Isole è il risultato di un laboratorio cinematografico sul tema ‘le migrazioni e il territorio’.

Paolo Zucca (Cagliari, 1972)
Ha frequentato la scuola Rai per sceneggiatori e si è diplomato in regia alla NUCT di Cinecittà. Ha scritto e diretto corti, documentari e spot pubblicitari. Nel 2013 ha esordito nel lungometraggio con L’arbitro, tratto dall’omonimo corto del 2008, in concorso a Visioni Italiane. Al nostro festival ha portato anche i successivi Bella di notte (2013), Centenari (2014) e Border (2016).

JE NE VEUX PAS MOURIR
(Italia/2017)
di Gianluca Mangiasciutti, Massimo Loi

Scen.: Massimo Loi. F.: Francesco Di Pierro. M.: Francesco De Matteis. Mus.: Matteo Savastano. Int.: Virginia Gherardini, Jennifer Distaso, Amira El Feshawy, Kevin Lettieri, Aziz Abdou Gueye. Prod.: Teoris Solutions, Skydancers Productions. Distr.: Zen Movie (distribuzione.zenmovie@gmail.com). DCP. D.: 7’

La tragedia dei nostri tempi vista da chi dovrà imparare a vivere il domani.

Massimo Loi (Cuggiono, 1979), Gianluca Mangiasciutti (Roma, 1977)
Hanno lavorato come assistenti alla regia per il cinema, serie tv, spot e videoclip musicali. Insieme hanno realizzato i corti SENZaria (2013), Dove l’acqua con altra acqua si confonde (2015, candidato al David di Donatello) e A Girl Like You (2016), tutti presentati a Visioni Italiane.

TU RIDI
(Italia-Spagna/2016)
di Chiara Sulis

Scen.: Chiara Sulis. F.: Enrico Passaro. Mus.: Eduardo Martínez. M.: Gemma Cabello. Int.: Veronica Sanna, Elio Turno Arthemalle, Annunziata Ugas, Francesca Falchi, Nunzio Caponio. Prod.: Chiara Sulis in collaborazione con Celcam. Distr.: Chiara Sulis (chiara.sulis@gmail.com). HD. D.: 15’

Veronica vive a Cagliari, dove si sta per laureare. Cerca un lavoro per potersi mantenere, ma il suo sogno è fare la guida museale. La realtà è assai più dura e la protagonista si imbatterà in una serie di situazioni paradossali.

Chiara Sulis (Cagliari, 1978)
Studia cinema all’Università di Cagliari, alla Fondazione Rossellini di Roma e alla scuola Bande à part di Barcellona. Nella città catalana collabora con la casa di produzione El dedo en el ojo SL lavorando con diversi ruoli a oltre venti cortometraggi. Nel 2010 gira il suo primo corto, Primera comunión.

Via Facebook

Santa Teresa Gallura (OT): Sapori e Sensazioni sulle Bocche 2018

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

VIII rassegna di arte cultura ed enogastronomia, il 9 e 10 giugno in Piazza Vittorio Emanuele I, Satna Teresa Gallura (OT), Sardinia, Italy

Parte oggi “In tandem per #tandem” – A pedali su un tandem Graziella Carnielli, da Cagliari ad Olbia

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Da Cagliari ad Olbia pedalando su una Graziella.
Questa è l’impresa quasi impossibile in cui si cimenteranno,
dal 5 all’8 giugno, Enrico Casini, Giovanni Pasella, Ado Sanna e Maurizio Dessì: partire da Cagliari in sella ad un tandem Graziella Carnielli per raggiungere Olbia, dove l’attende la sua proprietaria, Michela.
Durante i quattro giorni, i ragazzi si alterneranno, due per volta, in sella alla storica bici con le ruote da 20”, non proprio il classico mezzo veloce per lunghe distanze, sulle strade secondarie parallele alla SS 131. Oltre 80 chilometri in media al giorno, per un totale di 325 km, passando attraverso la città metropolitana di Cagliari, il Campidano, la Barbagia, il Gennargentu, la Baronia e la Gallura fino ad Olbia.

Diverse saranno le tappe lungo il percorso (Oristano, Nuoro, Irgoli per i pernottamenti intermedi) in ognuna delle quali ci si aspetta la calorosa accoglienza e il supporto dei tanti appassionati di Grazielle e velocipedi storici e non, per celebrare insieme la bicicletta come mezzo di trasporto e mobilità attiva e di promozione turistica del territorio regionale.
Origine e destinazione del viaggio non sono casuali.
Enrico Casini, professionista del cicloturismo con la sua associazione La Ciclofucina, è uno dei fondatori della Ciclofficina Sella del Diavolo, nata 5 anni fa nel quartiere Marina di Cagliari. Enrico, trasferitosi in Gallura recentemente per aprire la sua impresa Sardinia Bike Service è stato coinvolto dall’associazione hub.MAT di Olbia, per realizzare corsi di ciclomeccanica e aprire lo SPAZIO Ciclofficina #TANDEM ad Olbia, con le stesse finalità della sorella cagliaritana. Ado Sanna, performer di nuovo circo e artista di strada, studia la bicicletta acrobatica KUNSTRAD. Giovanni Pasella e Maurizio Dessì hanno condiviso l’esperienza progettuale dell’associazione Ciclofucina con il progetto Ciclofficina Sella del Diavolo.

Le ciclofficine mettono a disposizione, a chiunque abbia necessità, gli attrezzi specifici per la ciclomeccanica e i manuali con le spiegazioni, ma anche consigli su come procedere nella risoluzione dei problemi.

Le ciclofficine sono al servizio alla popolazione senza scopo di lucro: non vendono biciclette nè ricambi, promuovono invece rivenditori e artigiani locali, condividono conoscenza e alimentano la propria attività grazie alla partecipazione dei volontari.

Evento fb: https://www.facebook.com/events/178240432823200/

Associazione hub.MAT: www.facebook.com/associazionehub.mat/

Sardinia Bike Service: www.facebook.com/SardiniaBikeService/

Il percorso dettagliato: https://ridewithgps.com/routes/27567792

Le tappe:

GIORNO 1: 5 giugno 2018 – km 104:
Partenza da CAGLIARI
Passaggio ad ELMAS, SAN SPERATE, VILLASOR – STRISCIO, SERRAMANNA, SAN GAVINO MONREALE – STRISCIO, PABILLONIS, SAN NICOLO D’ARCIDANO, TERRALBA, MARRUBIU, SANTA GIUSTA
Arrivo ad ORISTANO


GIORNO 2: 6 giugno 2018 – km 156
Partenza da ORISTANO
Passaggio a NURAXINIEDDU, MASSAMA, BAULADU, PAULILATINO, ABBASANTA

SEDILO, OTTANA, OROTELLI
Arrivo a NUORO


GIORNO 3: 7 giugno 2018 – km 235
Partenza da NUORO SP45
Passaggio a LOCULI, IRGOLI


GIORNO 4: 8 giugno 2018 – km 325
IRGOLI, CAPOCOMINO, POSADA, BUDONI, LUDDUI, SAN TEODORO, VACCILEDDI, PORTO SAN PAOLO, MURTA MARIA, OLBIA