Daily Archives: 15 febbraio 2018

Olbia (OT): La Musica dell’Anima, ritratto di Eleonora Duse con Pamela Villoresi e Marco Scolastra

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Concerto di inaugurazione dell’Anno Accademico 2017-2018
della Scuola Civica di Musica
LA MUSICA DELL’ANIMA, ritratto di Eleonora Duse
con
Pamela Villoresi voce recitante

Marco Scolastra pianoforte

Sanità in Sardegna: Sblocco del turnover: meno precari in Ats e miglioramento della qualita’ del servizio offerto ai cittadini [così almeno afferma l’ATS]

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

(Comunicato dell’ASSL Olbia)
SASSARI, 14 FEBBRAIO 2018 – ATS Sardegna: con la Deliberazione Regionale di sblocco del turnover meno precari e miglioramenti dei servizi per i cittadini

Con la Delibera di sblocco del turnover del personale approvata ieri sera dalla Giunta Regionale, l’Azienda per la Tutela della Salute (ATS) avrà una maggiore flessibilità nella gestione delle risorse umane. Questo – commenta il Direttore Generale dell’ATS, Fulvio Moirano – si traduce in una migliore possibilità di erogare sempre più servizi e di qualità a tutti i cittadini della Sardegna. Naturalmente si tratta, come è ovvio, di un processo che richiede tempi e modalità graduali, ma senza dubbio la deliberazione in questione segna un importante passo avanti in questa direzione.

Tornando alle dinamiche sul personale, la novità dell’atto regionale permette di decidere quali figure professionali assumere mantenendo, è bene ricordare, i vincoli previsti dall’attuale normativa in tema di bilancio nonché dall’eventuale aggiornamento del piano di riorganizzazione e di riqualificazione del servizio sanitario regionale.
Significa che tanti precari medici, infermieri, professionisti sanitari e tecnici che in questi anni hanno fornito il loro importante contributo per l’erogazione quotidiana dei servizi nei confronti dei cittadini sardi, potranno essere assunti in pianta stabile nell’ATS. Infatti, solo nel 2018, il personale interessato al processo di messa in ruolo potrebbe arrivare a circa 800 unità (50% tramite mobilità, scorrimento delle graduatorie degli idonei ATS Sardegna e concorso; 50% attraverso le procedure di stabilizzazione del personale precario previste dal decreto legislativo n. 75/2017 – Decreto Madia).

Un’azione che non solo mette fine ad una precarizzazione che dura da troppi anni ma che permette di fare ordine nella pianta organica del personale ATS (vedi Deliberazione 1.347 del 30 dicembre 2017), consentendo anche l’attivazione di procedure di mobilità extra regionale propedeutiche alla realizzazione di nuovi concorsi.

Infine, occorre sottolineare, che la definitiva messa in ruolo di medici, infermieri e Operatori Socio-Sanitari permette di individuare in modo corretto le risorse umane anche in quelle aree della regione dove la disponibilità di contratti flessibili spesso non risultano appetibili dai professionisti che così non ricoprono l’attività per la corretta erogazione dei servizi

Tempio Pausania (OT): Convocazione assemblea straordinaria del Comitato Civico Essere Cittadini per class action contro Abbanoa

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Dal Comitato Civico Essere Cittadini riceviano e volentieri pubblichiamo:

Dopo oltre due anni di non potabilità dell’acqua e con la prospettiva, nella migliore delle ipotesi, di altri due anni e mezzo di tempo per poter arrivare alla soluzione del problema, il Consiglio Direttivo del Comitato Civico Essere Cittadini, all’unanimità, ha deciso di proporre all’assemblea la promozione di una class action aperta a tutti i cittadini contro Abbanoa, per il riconoscimento di tariffe ridotte e dei costi dei disagi sopportati per tutto il periodo di non potabilità dell’acqua di rete.
A questo scopo è convocata un’assemblea pubblica straordinaria del Comitato Civico, estesa sia ai soci, sia a tutti i cittadini che vorranno parteciparvi. L’assemblea si terrà come al solito presso l’Officina dei Ragazzi (ex biblioteca) al Parco delle Rimembranze, alle ore 18,30 di venerdì 23 febbraio 2018.
In questa azione saremo supportati da Adiconsum Sardegna, che sarà presente all’assemblea col suo Presidente Giorgio Vargiu e col legale avvocato Franco Dore.
Nel corso dell’assemblea, che avrà come unico punto all’ordine del giorno l’approvazione della decisione del Consiglio Direttivo di promuovere la class action contro Abbanoa, i rappresentanti di Adiconsum spiegheranno le modalità da seguire per proporre l’azione di classe e risponderanno a tutte le domande dei cittadini che decideranno  di partecipare, relative anche ad altri argomenti riguardanti i rapporti con Abbanoa.
Dopo due anni di educata attesa e di sollecitazioni continue, che ci hanno visti protagonisti sia nei confronti di Abbanoa, sia in Regione, sia sui media anche a livello nazionale, abbiamo deciso questo ulteriore decisivo passo a difesa dei diritti dei cittadini.
L’adesione dei cittadini alla nostra iniziativa è fondamentale per ottenere il risultato sperato.
Vi preghiamo perciò di diffondere nel modo più ampio possibile la notizia dell’assemblea.
Vi invitiamo inoltre alla massima puntualità per avere il tempo necessario per esporre l’argomento e rispondere alle domande, prevedibilmente molto numerose, e per permettere ai nostri ospiti di poter ritornare alle rispettive sedi in orari decenti.
Il Comitato Civico Essere Cittadini di Tempio Pausania