Daily Archives: 12 ottobre 2017

Santa Teresa Gallura (OT): 3^ mostra convegno “Le batterie costiere di Santa Teresa Gallura tra memoria e storia”

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Venerdì 10 novembre 2017 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso il teatro comunale. Ingresso libero

andare lontano

Da soli si cammina veloci, ma insieme si va lontano…
Filippo Clerici

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Ph. by Margherita Cossu

@ Santa Teresa Gallura (OT), Sardinia, Italy

Tempio Pausania (OT): ll Comune di Tempio sbarca su WhatsApp per comunicare con cittadini e turisti [dalla serie meglio tardi che mai]

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

(Comunicato del comune di Tempio Pausania)

Il Comune di Tempio arriva anche su WhatsApp. È stato attivato il nuovo canale informativo “WhatsTempio” per raggiungere i cittadini, i visitatori e gli utenti direttamente sul proprio smartphone. Prosegue così il cammino intrapreso dall’amministrazione che intende cogliere la sfida dei tempi e le opportunità offerte dalla rete per comunicare al meglio le notizie di interesse pubblico e garantire una maggiore trasparenza e partecipazione. Oltre ai tradizionali canali, al restyling del sito che contiene al suo interno un blog informativo,alla presenza su facebook attraverso i due profili “Città di Tempio Pausania Pagina Istituzionale” e “Ufficio Turistico Visit Tempio”, alla App che diffonde notizie di protezione civile, il Comune di Tempio potrà ora contare anche sull’applicazione tra le più diffuse per avere un contatto diretto con i propri cittadini e non solo . Si avvierà cosi il nuovo servizio gratuito che presto sarà affiancato da un altro strumento informativo, la Newsletter comunale.

Parte da oggi la campagna di comunicazione per invitare i cittadini ad iscriversi. I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, pertanto nessun utente potrà visualizzare gli altri contatti iscritti, interagire con loro o rispondere ai messaggi inviati dal Comune. Ogni numero telefonico resterà anonimo e sarà utilizzato nel rispetto della legge sulla privacy.

I cittadini interessati devono memorizzare sul proprio smartphone il numero 3358460457 e iscriversi al servizio inviando, tramite WhatsApp, un messaggio indicando “Nome, Cognome. Attiva notizie ”. Entro le 48 ore successive dall’invio del messaggio si riceverà la conferma dell’avvenuta iscrizione con un messaggio di benvenuto e l’invito a leggere la policy del servizio. In qualsiasi momento gli utenti potranno cancellarsi dalla lista inviando un semplice messaggio di rinuncia con il testo “Nome, Cognome. Disattiva notizie”.

Il numero di cellulare è valido solo per il servizio descritto. Non risponde a messaggi o telefonate. Per qualsiasi comunicazione del cittadino verso il Comune restano pertanto confermati i canali tradizionali.

Il Comune di Tempio utilizzerà l’applicazione per diffondere notizie di interesse pubblico che richiedono grande capillarità: in particolare news relative a disservizi temporanei (ad esempio chiusura di scuole o strade, interruzioni idriche), scadenze, eventi in città, iniziative, bandi di concorso e gare.

Leggi la Policy sul servizio “WhatsTempio” per avere informazioni sul servizio, le caratteristiche e le finalità, la fruizione, l’iscrizione, la cancellazione, l’informativa sulla privacy e le fattispecie di violazione della Policy.

Olbia (OT): Éntula in città con la scrittrice Cristina Caboni

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Lìberos, la comunità dei lettori sardi, presenta:

CRISTINA CABONI, La rilegatrice di storie perdute (Garzanti)
Libreria Ubik Olbia, cia Galvani 42, ore 18.30
Con Marella Giovannelli

Cristina Caboni vive con il marito e i tre figli in provincia di Cagliari, dove si occupa dell’azienda apistica di famiglia. È l’autrice de Il sentiero dei profumi, bestseller venduto in tutto il mondo, adorato dai lettori e dalla stampa, che ha conquistato la vetta delle classifiche italiane e straniere, La custode del miele e delle api e Il giardino dei fiori segreti, tutti pubblicati con Garzanti.

In Éntula presenta il suo ultimo romanzo La rilegatrice di storie perdute.
Sofia ha la passione per la legatoria. Solo così riesce a non pensare alla sua vita che le sta scivolando di mano giorno dopo giorno. Un giorno, mentre lavora sulle controguardie di un antico volume, il respiro di Sofia si ferma: al loro interno nascondono una sorpresa. Nascondono una pagina scritta a mano: è la storia di una donna, Clarice, appassionata di arte e di libri. Un’abile rilegatrice vissuta in nel primo Ottocento, quando alle donne era proibito esercitare quella professione. Una donna che ha lottato per la sua indipendenza. Alla luce fioca di una candela ha affidato a quel libro un messaggio lanciato nel mare del tempo, e una sfida che può condurre a uno straordinario ritrovamento chi la raccoglierà.
Sofia non può credere al tesoro che ha tra le mani. Quella donna sembra parlare al suo cuore, ai suoi desideri traditi. È decisa a scoprire chi sia, e quale sia il suo segreto. Ad aiutarla a far luce su questo mistero sarà Tomaso Leoni, un famoso cacciatore di libri antichi ed esperto di grafologia. Insieme seguono gli indizi che trovano pagina dopo pagina, riga dopo riga, città dopo città. Sono i libri a sceglierci, e quel libro ha scelto Sofia. Dopo più di duecento anni, solo lei può ridare voce a Clarice. E solo la storia di Clarice può ridare a Sofia la speranza che aveva perduto. Perché la strada per la libertà di una donna è piena di ostacoli, ma non bisogna mai smettere di mirare all’orizzonte.
«Ecco, il libro è quasi pronto.»
«Avete terminato?»
Annuisce, gli occhi sul libro. «Sì, maestro.»
Qualcosa di dolce si spande dentro di lei. «Adesso sono una rilegatrice?»
«La migliore.»
Ma sa che quel mondo le è interdetto. Perché lei è solo una donna.
Un giorno però tutto cambierà, ne è sicura.

Evento realizzato con il contributo di:
Regione Autonoma della Sardegna
Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Fondazione di Sardegna
e in collaborazione con Libreria Ubik Olbia, Pulp e Sardex, un’isola in rete

Vuoi raggiungere gli eventi di Lìberos in compagnia? Lìberos promuove il carpooling come scelta sostenibile e socializzante: visita il nostro forum a questo link: http://forum.liberos.it/c/ajo

Se vuoi essere informato direttamente sulle nostre prossime iniziative, registrati al nostro sito e alla newsletter qui: http://liberos.it/iscrizione-newsletter.html
Ingresso gratuito