Daily Archives: 1 settembre 2017

Tempio Pausania (OT): Increscioso disservizio di Abbanoa: 16 ore senz’acqua (sic!)

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pasania (OT) 1 settembre 2017. Nell’immagine il laconico comunicato della Protezione Civile nel quale si rende noto l’intrruzione della fornitura del’ acqua dalla 23.00 di oggi sino alle 15.00 di domani. Roba da Quarto Mondo!

Chiudono le Guardie turistiche in Gallura: a settembre l’assistenza verrà garantita dalle Guardie mediche

(Comunicato ASSL Olbia)

OLBIA, 31 AGOSTO 2017 – Con la fine di agosto chiudono i primi ambulatori di Guardia turistica: i non residenti e i turisti che anche a settembre trascorreranno le vacanze nelle coste della Gallura potranno comunque contare sul servizio di continuità assistenziale garantito dalle Guardie mediche.

Con la fine di agosto inizia la chiusura dei 15 ambulatori di Guardia Turistica attivati nel nord Sardegna dalla Ats – Assl Olbia dal primo luglio scorso. I primi a chiudere, alle 20.00 di questa sera, saranno quelli di Porto Rotondo e Porto Cervo, mentre la struttura di La Maddalena è stata potenziata in vista dei festeggiamenti in programma per l’anniversario dell’Isola.
La chiusura degli ambulatori proseguirà con Olbia, alle 08.00 di venerdì primo settembre (domani), e Cannigione alle 20.00 del 03 settembre, mentre tutte le altre (Arzachena, Budoni, Golfo Aranci, Palau, Porto San Paolo, San Teodoro, Santa Teresa di Gallura – per il distretto di Olbia – e Badesi, Trinità d’Agultu e Aglientu – per il distretto di Tempio Pausania) chiuderanno alle 08.00 di lunedì 4 settembre 2017.

Nel mese di settembre i turisti e i non residenti potranno comunque contare sul servizio di continuità assistenziale garantito negli ambulatori di Guardia medica (attiva nei giorni festivi e prefestivi e nelle ore notturne dei giorni feriali) dislocati nei vari comuni della Gallura.

Le Guardie mediche e quelle turistiche sono strutture pubbliche presidiate da medici che assicurano prestazioni sanitarie in continuità assistenziale; nei casi di gravi patologie che comportano prestazioni specialistiche ospedaliere urgenti ci si deve invece rivolgere ai Pronto Soccorso dei Presidi Ospedalieri di Olbia, Tempio Pausania o La Maddalena.

Distretto di Olbia
Guardia medica di Alà dei Sardi
via Repubblica
tel. 366 5630666

Guardia medica di Arzachena
via G. Di Scanu
tel. 0789 552600

Guardia medica di Berchidda
via Monte Acuto
tel. 079 704113

Guardia medica di Buddusò
via Torino, 17
tel. 079 714595

Guardia medica di Golfo Aranci
via Libertà
tel. 0789 616079

Guardia medica di La Maddalena
ex clinica americana, via Principe Amedeo
tel. 0789 737023

Guardia medica di Loiri Porto San Paolo
c/o Scuole Elementari
tel. 0789 41060

Guardia medica di Monti
via Regione Sarda
tel. 0789 44024

Guardia medica di Olbia
c/o struttura sanitaria San Giovanni di Dio, viale Aldo Moro
tel. 0789 552441

Guardia medica di Oschiri
via Segni
tel. 079 733200

Guardia medica di Padru
via Roma
tel. 0789 45722

Guardia medica di Palau
via Degli Achei
tel. 0789 709396

Guardia medica di San Pantaleo
c/o sede staccata del Comune
tel. 0789 65460

Guardia medica di Sant’Antonio di Gallura
via Galilei
tel. 079 669277

Guardia medica di Santa Teresa di Gallura
via Carlo Felice
tel. 0789 754079

Guardia medica di San Teodoro
via Sardegna
tel. 0784 865404
località servite: Budoni

Guardia medica di Telti
piazza Municipio 07020
tel. 0789 43011

Distretto di Tempio Pausania
Guardia medica di Calangianus
piazza Mercato
tel. 079 660234
località servite: Luras

Guardia medica di Luogosanto
via Trieste
tel. 079 652241
località servite: Bassacutena, San Pasquale, Aglientu, Tisiennari

Guardia medica di Tempio
c/o Pronto Soccorso Ospedale civile
via Deledda
tel. 079 631477
località servite: Bortigiadas, Aggius

Guardia medica di Trinità d’Agultu
piazza Gioberti
tel. 079 681305
località servite: Badesi

Festeggiamenti per l’anniversario di La Maddalena: la Ats – Assl Olbia potenziano l’assistenza sanitaria

(Comunicato ASSL Olbia):

OLBIA, 31 AGOSTO 2017 – In occasione dei festeggiamenti organizzati per il 250esimo Anniversario dell’Isola di La Maddalena, la Ats – Assl di Olbia potenziano l’assistenza sanitaria al fine di contribuire a garantire la massima sicurezza.
Per domani primo settembre, infatti, è previsto l’arrivo di migliaia di persone e la macchina dei festeggiamenti sta lavorando a pieno regime per garantire la buona riuscita dell’evento.

Anche la Ats – Assl di Olbia, di concerto con la Prefettura, la Protezione civile e il 118, ha potenziato i seguenti servizi:

– a Palau, nei pressi del Porto (in fondo alle banchine degli attracchi turistici), a partire dalle ore 14.00 di venerdì primo settembre e sino alle ore 14.00 del giorno seguente, è stata raddoppiata la presenza dei medici nei locali della Guardia turistica e medica.
Un servizio attivato per garantire assistenza alle persone in transito da Palau: si raccomanda di rivolgersi alla guardia medica e turistica per le patologie di lieve entità, come malori, piccole ferite. Per i codici più importanti, invece, si seguiranno i normali canali di attivazione del sistema di Emergenza-Urgenza, tramite il 118. Inoltre, davanti al molo degli imbarchi sarà presente un’ambulanza del 118.

– a La Maddalena, nei pressi dell’area in cui si terrà il concerto, l’assistenza sanitaria verrà garantita dall’organizzazione della manifestazione, ma per assicurare una assistenza più efficace in tutta l’Isola, la Ats – Assl Olbia ha potenziato la presenza medica ed infermieristica nell’ospedale “Paolo Merlo”, in particolare nel reparto di Pronto Soccorso Inoltre è stata incrementata la presenza degli anestesisti rianimatori e potenziato il Servizio ambulanze.
Il potenziamento è stato previsto per i giorni 1 e 2 settembre.
Si ricorda inoltre cha a La Maddalena, nei locali di Padule, è presente anche un punto di Guardia medica e Turistica: si raccomanda pertanto di utilizzare il servizio di continuità assistenziale per le patologie di lieve entità (come medicazioni, piccole ferite), lasciando all’ospedale il compito di intervenire nei casi più complessi.

Olbia (OT): All’Archivio Mario Cervo “Cancionero, viaggio nella musica di cultura ispanica” oggi 1 settembre 2017

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Lo spettacolo “Cancionero, viaggio nella musica di cultura ispanica”  previsto in un primo momento per il 31 Agosto 2017, ore 21.00 presso Achivio Mario Cervo via Grazia Deledda, 26 Olbia (OT), Italy è stato rinviato, come annunciano gli stessi organizzatori su Facebook) ad oggi (1 settembre) sempre alle 21.00.

Un viaggio nella canzone di cultura ispanica con le musiche di Atahualpa Yupanqui, Paco Ibanez, Victor Jara, Chavela Vargas, Teresita Fernandez E tanti altri.

Nel giardino dell’ Archivio Mario Cervo con Ester Formosa, Nico Casu (tromba), Gianluca Dessì (chitarre).

La cantante e attrice catalana Ester Formosa nasce a Barcellona, è dapprima attrice di teatro, vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti, in particolare quelli per lo spettacolo ispirato a “La Canyi”, che ha girato per anni nei più importanti teatri in Spagna e, a partire dagli anni ’90, si distingue per la sua attività di cantante in lingua catalana, divenendo una delle più importanti interpreti della nuova cançò catalana, sulla scia degli esponenti storici come Maria del Mar Bonet, Joan Manuel Serrat e Luis Llach.

Una discografia di grande qualità comprendente una decina di titoli e una cospicua attività dal vivo, ne fanno una delle artiste catalane più rinomate.

Dotata di un invidiabile estensione e di un’intonazione impressionante, negli anni ha spaziato fra diversi generi, creando un personale cross-over fra canzone d’autore, musica popolare e atmosfere più jazzy.
Collabora dal 2012 con Nico Casu e Gianluca Dessì (fondatori di Elva Lutza) e con questa formazione si è esibita in numerosi concerti e Festivals in Catalogna (fra cui il Festival Tradicionarius a Barcellona) Inghilterra (la rassegna Listen To the World a Londra),Francia, Italia e, naturalmente, in Sardegna.