Monthly Archives: agosto 2017

Olbia (OT): “Kisthos – Inneschi Urbani”, un festival dinamico e innovativo con la partecipazione di Mr. Wani

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire
Il festival Kisthos – Inneschi Urbani è un evento artistico che si snoderà il 31 agosto 2017 dalle ore 20.00 in alcune delle vie più belle del centro di Olbia. Voluto dal Comune di Olbia, l’Aspo, i Punkomat Project, Olbia Experience il festival punta a rivitalizzare la vita culturale cittadina.

Il nome dell’evento deriva dall’antico greco e significa Cisto, una delle piante meditarranee più diffuse in Sardegna e che in qualche modo simboleggia la voglia di rigenerazione di un’intera città in quanto è una delle prime a rigenerarsi dopo un incendio.

Musica sul trenino

L’evento partirà alle ore 20.00 dal centralissimo Corso Umberto da dove partirà il trenino turistico Aspo animato dalla musica live della scuola “Sonos” ed accompagnato dalle cici di Olbia Experience che arriverà in Piazza Amucano. Ovviamente, anche chi non è un ciclista potrà seguire a piedi il vivace corteo.

Graffiti, Musica, Installazioni e Street Food

In Piazza Amucano esibizione davvero interessante di musicisti e writer. I writer avranno a disposizione i muri della piazza. Tre sono artisti abbastanza noti:Teoria. Onart e Main, ma la vera star, senza nulla togliere agli altri, sarà Mr. Wani, un artista che oramai ha conquistato una fama internazionale grazie al suo talento poliedrico e alle sua capacità di illustratore e non solo di writer. e che ha saputo attrarre l’attenzione di critici di altissimo livello. A far da contorno all’esibizione dei graffitisti ci sarà la musica dei bolognesi Rumba de Bodas e dei nuoresi I Tempi di Cris. Inoltre, i Resilienti , sempre in Piazza Amucano, cureranno un’installazione sul tema della rinascita e della forza della vita dopo la devastazione del fuoco. Durante tutte le esibizioni saranno attrezzate ed attive postazioni di street food e di mescita di birra artigianale.

Mapping 3d

A partire 21.30 piazza San Simplicio, una delle più suggestive della città , vedrà il mapping 3d sulla facciata della omonima Basilica. Lo spettacolo che si preannuncia davvero interessante e che verrà ripetuto alcune volte. La piazza sarà collegata per i pedoni al centro cittadino attraverso la stazione ferroviaria.

Kisthos si preannuncia ,dunque, come un festival davvero interessante e con una serie di proposte che ne fanno un unicum originale.

Tempio Pausania (OT): FESTA SS. Maria Bambina 2017

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pausania (OT), Italy

Santa Teresa Gallura (OT): presentazione del libro “il prossimo traguardo” di Luigi Mundula

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Di e con Luigi Mundula, relatore Fausto Solinas neurologo e maratoneta, mercoledì 6 settembre 2017 alle ore 21.30 presso Piazza del Sapere (via del Porto 45/47)

Arzachena (OT): Concerto Quintetto Sardò a cura della Accademia Musicale Bernardo De Muro‎

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Arzachena in Fiore sabato 2 settembre 2017 alle ore 21.00 in Piazza Risorgimento Arzachena (OT)- Concerto del Quintetto Sardò:
Luca SoruViolino
Mario Pani Violino
Martino Piroddi, viola
Oscar Piastrelloni, Violoncello
Simone Guarneri, Contrabbasso

Tempio Pausania (OT): Presentazione del libro “Hospiton” di Vindice Lecis

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pausania (OT); Italy

Isole che Parlano – Festival Internazionale – Promo 2017

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Santa Teresa Gallura (OT): Mostra “Tutto è suono” a Musica sulle Bocche 2017

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Mostra TUTTO È SUONO
Suoni e strumenti musicali da tutto il mondo / Sound and instruments from around the world

31 agosto 2017 – 3 settembre 2017
Santa Teresa Gallura – Scuola Primaria, Via del Porto 1

Apertura: 10.00 – 13.00 / 17.00 – 20.00

Infoline: 344 0699882 – info@musicasullebocche.it

A cura di: Isola dei Suoni

———-

Presentazione
La mostra si basa su una collezione di strumenti di proprietà del musicista Enzo Favata che, nel corso di molti anni di attività concertistica, ha incontrato musicisti e artigiani in Sardegna e diversi paesi del mondo. Si tratta di una “collezione d’autore”, dove ogni strumento è accompagnato da una sua storia, che evoca l’ambiente e la comunità al quale appartiene.
Nell’epoca del suono digitale e della musica de-materializzata che pervade la nostra vita quotidiana con strumenti di elaborazione e riproduzione sempre più piccoli e leggeri, questa esposizione mette in risalto il suono “materiale”, prodotto da strumenti che nella loro materia sono una sintesi del mondo naturale: canna, legno, terracotta, osso, pelle di animali, crine, metallo risuonano da migliaia di anni, accompagnando la vita dell’uomo in ogni sua espressione comunitaria, la danza e la battaglia, il matrimonio e il funerale, la preghiera e il lavoro.

Descrizione
Gli strumenti esposti rappresentano la tradizione musicale di diversi paesi del mondo: Europa e Mediterraneo, America Latina, Cina, Giappone, India, Africa, Australia.
Una sezione è dedicata ai suoni delle feste più significative della Sardegna, in particolare il Carnevale barbaricino. Un’ultima sezione ripercorre la storia dell’etnomusicologia e dei ricercatori che nel corso del Novecento hanno contribuito a far conoscere la straordinaria ricchezza del patrimonio costituito dalle musiche popolari in tutto il mondo.

Via Facebook

Tempio Pausania (OT): Alla processione di San Paolo Eremita

Simple, Free Image and File Hosting at MediaFire

Tempio Pausania (OT), Sardinia , Italy